username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le ideologie

Liquidi
di rocce fuse
le nostre convinzioni
si lasciano sciogliere
da mani estranee
che le disfano
lasciandoci,
come povere puttane,
in attesa
del prossimo cliente

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 23/08/2012 20:43
    Accidenti, direi che le puttane in quanto a determinazione, se sanno lavorare, sono più solide delle ideologie. Non trovo calzante la seconda parte, come paragone. Ma è un parere spassionato. IL primo "quadro" invece mi piace molto. Complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/08/2012 06:04
    L'unica solo ideologia... è la loro sfrenata caccia al denaro... e comprarci come merce dei loro desideri...
    Son tutti uguali, non c'è una bandiera da sventolare, ma un bigliettone da intascar... È sì troppo granne lo saccone...
    UN PO' DI SFOGO FA PURE BENE... CIAO

3 commenti:

  • augusta il 11/08/2012 07:27
    brava molto bella...
  • loretta margherita citarei il 11/08/2012 04:03
    MOLTO ORIGINALE, PENSIERO CONDIVISO
  • Ellebi il 11/08/2012 00:10
    Davvero originale questa poesia sulle ideologie. Le ideologie sono strumenti nelle mani dell'uomo che cerca, attraverso di esse, di plasmare le realtà, sopratutto sociali, secondo le proprie convinzioni. Sono molto relative, per questo non si devono assolutizzare, ma sono una traccia importante da seguire. Sono molto lente a morire, e piuttosto, tendono a evolvere fino a che non viene a formarsi una nuova ideologia, o a una significativa variante della stessa. In questo senso le povere puttane non cambiano molti clienti. Questi versi enfatizzano il lato negativo delle ideologie. Complimenti e saluti. Ellebi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0