PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al mare -ricordo di Casal Borsetti-

emerso
il rosso disco dalle acque,
come d'incanto
s'anima la spiaggia.

Come fosse un giardino
sotto le trine
d'ombrelloni fioriti
sorge una vita.

Stanno i bagnanti
stesi ad indorarsi
sotto il sole,

altri,
nelle verdi-azzurre
acque,
a cercar
dolce frescura,

altri ancora,
in coppia od in gruppo,
a camminare
su e giù per la battigia
con un fitto ciarlare.

Solo i bimbi
rimangono a sognare
impastando sabbia ed acqua
per formare
castelli immaginari.

Tutto il giorno
è un vivace brusio
a confondersi
col rumore del mare

e tra l'aspro profumo
di salsedine,
di crema solare,

un vento dispettoso
par coi bagnanti
voler giocare.

E così fino al tramonto,
dove tutti resuscitano
sparendo,
come fossero
dalla rovente sabbia
inghiottiti.

Restano nel blando deserto
gli ombrelloni ormai chiusi
che paion ora
cipressi austeri

e qualche coppia
d'innamorati
a scambiarsi promesse
sotto una sognante luna.

 

4
6 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 26/04/2016 13:32
    bellissima... complimenti.
  • Grazia Denaro il 14/08/2012 15:50
    Un bel quadretto di una giornata vissuta in spiaggia nella più completa armonia e nella distensione totale, bravissima poetessa nel descrivere questa lirica evocativa, sembra di essere lì a vivere ciò che tu decanti nelle tue rime!
  • Don Pompeo Mongiello il 14/08/2012 10:17
    Una poesia che fa sognare ad occhi aperti e ti fa venire la voglia del mare, dell'alba e di tutto quello che lo core accheta. Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 12/08/2012 09:29
    Che pennellate di vivaci colori... che pennelate di nostalgia... che pennelate d'invito a cotanto incantevole lido...
    Ho sognato il paradiso... nei tuoi mirabili versi...
    IL MIO
    LORY
  • Antonio Garganese il 12/08/2012 08:12
    Splendido quadretto di una spiaggia e dei suoi profumi che fa emergere la varia umanità: quella chiassosa dei bagnanti, quella fantasiosa dei bambini ed il suo repentino svuotarsi lasciando spazio solo agli innamorati.
  • Auro Lezzi il 12/08/2012 07:14
    Che bel castello hai costruito...

6 commenti:

  • Anonimo il 17/08/2012 14:57
    I tuoi versi fanno vedere le onde e sentire la salsedine del mare... Bellissimo quadro!
  • Dora Forino il 12/08/2012 09:30
    Riemergono tutti i ricordi fissati nella mente in una giornata al mare..
    Brava!
    Buona domenica!
  • Anonimo il 12/08/2012 09:29
    Come sempre riesci a raccontar in poesia tutto.
    Sei molto brava.
  • Don Pompeo Mongiello il 12/08/2012 09:06
    Un plauso tutto e di slancio per questa tua straordinaria!
  • Vincenzo Capitanucci il 12/08/2012 08:44
    Borseggiando ricordi da una spiaggia estiva... fino ad una luna d'innamorati...

    Bravissima l'Or... un bel quadro...
  • laura il 12/08/2012 06:48
    Ciao! molto bella, leggendola si sente l'estate, sento l'odore del mare, della sabbia! scritta bene! coplimenti molto piacita! ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0