PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lira

Leggera eppure
Incontrastata eri
Regina fra le monete
Amata e ancor cercata.

 

3
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 13/08/2012 08:31
    Con l'euro ci imbrogliano perché costa tutto il doppio. Come dici tu la lira era più leggera e semplice e un po' tutti ne sentiamo la mancanza, restando inascoltati.
  • samuele il 12/08/2012 15:32
    Bella. Attuale. Peccato sia stata sostituita con l'ira.
    Complimenti
  • Rocco Michele LETTINI il 12/08/2012 14:22
    E moh NEURO è st'EURO...
    Rivoglio ancor le mille lire al mese... davan di che vivere e non mille euro al mese che spender non posso che son già iti...
    IL MIO ELOGIO DON...
  • Ezio Grieco il 12/08/2012 13:30
    .. lira, lira, per quanto poco pesi, con l'aria che... tira,
    vedrai; ritornerai.
    .. ti ho... fatto il verso perchè mi è piaciuta Don.
    cl

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 13/08/2012 10:35
    La lira suonava leggera... si librava serena... ed ingannatrice... nel cielo delle svalutazioni.. portava oro... all'ingegno speculativo... italiano...

    Bravo Don...
  • loretta margherita citarei il 12/08/2012 15:23
    non è colpa dell'euro, la colpa si deve a chi, governando non controllò allora, si passò dalle 1000 lire all'euro, raddoppiando così i prezzi, apprezzatissima don

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0