accedi   |   crea nuovo account

Ma.. Chi era?

Ora 5 e tre minuti.

Come sempre son sempre presente,
ma.. un runore proveniente dalla cucina
mi ferma i pensieri: Che sarà stato?

Tranquillo mi muovo ed entro nella cucina e..
ecco una cosa mai vista! Il tappo è per terra!!
Lì!! fermo sul pavimento!! Ed io lì a guardarlo e..
Sopra il tavolo loro lei!! Lei la bottiglia d'acqua
frizzante con dentro quelle bollicine che.. che mi
svegliano tutti i pensieri e che.. che si muovono
come se.. qualcuno e non so chi sia, si sia fatto
bevuto un sorso d'acqua! Non ci posso credere!!!
Ma che succede mi chiedo.. Ci sono i fantasmi???

Cerco di organizzare tutto l'insieme da l'ora a ora,
ma.. Ma vengo sconfitto!! Sempre calmo ma non troppo,
faccio l'ultimo tentativo per credere che.. Che ne sò!!
E.. allora con passo che sembro un pazzo, vado con occhi
ben aperti nella camera da letto e dolcemente, con una
carezza, sveglio il mio Amore e.. E niente!! Mi dice che..
Che lei non si è mai alzata dal letto, e allora..
Che sarà stato?? Come posso credere che.. Che nessuno
abbia bevuto da quella bottiglia???

Confuso dal primo chiaro di luce, arrivo pian piano
alla fin fine che.. Che devo chiudere questa mia
fantasma poesia, ma.. quell'acqua quelle bollicine,
quel tappo fermo come se.. Che mi guardava!!
Non so che dire! Forse.. Eppure ero ben presente!
Ma.. chissà cosa sarà stato, chissà chi era,
quì mi sa che.. che è meglio che torno in cucina
mi preparo un bel caffè e.. e vai a capire..
ma.. Ma denny!!! Ma..
Ma chi era???

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Aedo il 13/08/2012 23:10
    La tua poesia è strutturata come un racconto avvincente, che rapisce nella sua evoluzione. Nella vita esistono fenomeni, che sfuggono ad ogni interpretazione razionale e scalfiscono tutte le certezze... Bravo Denny!

6 commenti:

  • Anna Rossi il 14/08/2012 00:54
    perdersi nella fantasia del mistero, giocare ai fantasmi. scappare via dalla realtà e.. finalmente ritrovare se stessi in un'avvincente dimensione irreale che il tuo testo poesia/racconto riesce a rappresentare magnificamente. 6molto ok denny!!
  • ignazio de michele il 13/08/2012 20:27
    sarà stato qualche UFO... oppure qualche -anima-buona che, assetata, si è soffermata prima di tornare... piaciuta!
  • loretta margherita citarei il 13/08/2012 19:51
    molto originale, complimenti red apprezzatissima
  • stella luce il 13/08/2012 17:54
    le cose accadono... piaciutissima... alle volte anche io mi chiedo certi avvenimenti come accadono... e chi lo sa che tra noi vi sia di più di quello che pensiamo e soprattutto vediamo... ciaooo
  • Anonimo il 13/08/2012 13:20
    Ma davvero, amico mio, tu pensi che i fantasmi, se mai esistessero, si scomoderebbero per un tappo?? Dalle loro parti, altri dovrebbero essere i pensieri! O forse, dai, sono così allegri da quelle parti da divertirsi un mondo a farti correre così tanto dietro un tappo e un po' d'aria impaziente d'uscire.
    Un dubbio scherzoso: non sarà il gran caldo a darti di queste ispirazioni??!
  • vania antenucci il 13/08/2012 09:28
    Caro Denny, quante cose strane che sucedono a noi vivi, devi stare tranquillo e avere pace e tutto torna normale. Le anime ci sono sono in giro, sono quelle non pure... Complimenti. Ben scritta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0