PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Estate

L'estate è arrivata,
e in un soffio se né andata.
Nei campi aridi ha lasciato,
come gli ultimi fiori hanno respirato.
Nella voglia di volare,
come i gabbiani pian si avvicinano al mare,
quel bisogno di volare,
con la preda nel suo becco,
maestoso volteggia per gustare,
l'ultimo boccone che il mare l'ha donato per amare,
di nuovo la preda più bella che non possano scordare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/08/2012 16:16
    Sei veramente brava, non abbandonare, strigni i denti e vai avanti!
  • Rocco Michele LETTINI il 13/08/2012 11:12
    Hai toccato il tasto dolente de l'addio a l'estate...
    Dispiaciuto plaudo il tuo versicolare... CIAO VANIA

12 commenti:

  • vania antenucci il 05/09/2012 17:36
    Caro Ignazio grazie del tuo caro commento, che brutto vedere estate che se ne va... arriva sempre sole sono convinta basta crederci ti abbraccio
  • Aedo il 05/09/2012 16:29
    L'estate come un soffio se ne va e porta con sé amori passeggeri, sentimenti illusori. Bella poesia, cara Vania!
    Un abbraccio
  • vania antenucci il 17/08/2012 18:31
    Cara Romy ti ringrszio del tuo dolce commento
  • Anonimo il 17/08/2012 15:33
    una poesia pregna di sentimento. molto bella..
  • vania antenucci il 17/08/2012 12:27
    Ciao Giuliano grazie di cuore del cuo e sempre caro commento un abbraccio a presto
  • giuliano cimino il 17/08/2012 00:12
    bravissima vania, ogni poesia è sempre più bella. complimenti!
  • vania antenucci il 16/08/2012 17:50
    Grazie Don Pompeo del tuo conforto psicologico, no non abbandono e ancora grazie di cuore del tuo caro cammento
  • vania antenucci il 13/08/2012 20:42
    Ciao Loretta Grazie del tuo e sempre caro commento a presto
  • loretta margherita citarei il 13/08/2012 19:57
    molto apprezzata complimenti
  • vania antenucci il 13/08/2012 18:30
    Cara Vincenza grazie del tuo commento
  • Anonimo il 13/08/2012 13:55
    Tutti gli errori di ortografia e di grammatica di questa poesia nelle intenzioni del poeta sono sicuramente delle licenze poetiche... che bisognerebbe cercare di non usare. Scrivere correttamente in una lingua qualsiasi non è un optional.
  • vania antenucci il 13/08/2012 11:39
    Grazie Rocco del tuo caro commento, lo so è dolente per tutti, vorrei restare li x sempre...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0