accedi   |   crea nuovo account

Vecchio dittatore

Per una manciata di potere
hai barattato la tua anima col diavolo!
Hai tolto di mezzo tutti gli oppositori
e ti sei circondato di mille tirapiedi.
Ora che sei rimasto solo
fra le mura della tua stanza
stenti a prender sonno:
senti ancora i pianti e le grida
delle famiglie che hai distrutto.
Solo e vecchio
intusci disperato
d'essere stato truffato,
che il tuo potere non vale nulla,
che solo la tua morte
saprà regalare al tuo popolo
la gioia che da sempre gli hai negato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Gabriella Salvatore il 23/10/2007 10:40
    il patto col diavolo seduce ancora molte persone, giovinezza in cambio dell'anima, potere in cambio dell'anima e la dannazione eterna, si spera, bravissimo
  • Ugo Mastrogiovanni il 18/07/2007 15:10
    Versi di avallo al “mors tua vita mea”, asciutti, pesati, ben ragionati e manifestamente veri.
  • Donatella il 17/07/2007 21:56
    Condivido in pieno il pensiero di Pasquino, ottime riflessioni.
  • sara rota il 16/07/2007 16:34
    La morte di un dittatore fa sempre effetto e trova sempre chi è favorevole o contrario... C'è chi lo vorrebbe morto subito attraverso la pena di morte, ma da noi non è possibile, chi lo vorrebbe veder perire tra mille sofferenze. Diciamo quindi che l'importante è che muoia, ma non prima che gli sia tornato indietro tutto il male che ha fatto durante la sua vita. Questo ovviamente secondo il mio modesto parere...
  • augusto villa il 14/07/2007 23:20
    No, secondo me l'ho pubblicata in fretta,... dovrei sfoltirla ancora un po'... e magari sostituire qualche parola... Fra non molto la modificherò... sinceramente non dice quello che volevo dire...
  • filippo s ganci il 14/07/2007 12:28
    bella poesia in genere e argomento importante. l'inizio della poesia, non sembra tanta poetica, credo a causa dell'argomento trattato?
  • Giorgio Carana il 09/07/2007 23:38
    sei buono e trasfondi la tua bonta negli altri. Purtroppo se fosse così non sarebbe stato così e... troppo comodo pentirsi in punto di morte. Questa è una giustificazione per pagar pegno e inventata dalla chiesa cattolica per rimpinguare le casse. Ciò non toglie che la tua rimane un'ottima intenzione.
  • celeste il 08/07/2007 23:07
    Io ancora piango le vittime della triste e delinquanziale dittatura cilena. Sogno ancora una casita sul barrio alto.
    Certo che al peggio sembra non ci sia fine.
  • augusto villa il 08/07/2007 21:41
    È dedicata a tutti i dittatori... quelli vecchi... per quanto riguarda quello che dici sulle false democrazie sono pienamente d'accordo con te!!!
    Ciao Pasquino!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0