accedi   |   crea nuovo account

Peter è un buon uomo

Eravamo nel capannone dei tosatori
secondo turno della mattina
Oggi tosavamo le pecore di Peter, il signore che viveva poco distante da noi. A lui non importava molto di come le cose venissero fatte
era un buon uomo
lo si capiva dal sorriso e da come dava fiducia alle tue parole ancora prima che parlassi
quel giorno lavorai poco e venni pagato forse troppo
Eravamo al tavolo a dividere le parti del manto delle pecore
appena steso dal tosatore
Peter lavorava e sorridendo ascoltava la radio in silenzio
ogni tanto, quando non sentiva più il suo cane fuori dal capannone
lo chiamava ad alta voce e non appena lui si riaffacciava alla porta
e si accucciava sotto la sedia
Peter
riprendeva a lavorare la lana e ad ascoltare la sua radio

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0