accedi   |   crea nuovo account

Pochi passi

Pochi passi
nelle ore sciupate dal lago
in cerca di
qualcosa di insigne
o della bellezza
che duri
oltre la parola
e la stupidità.

Pochi passi purché non resti
il soffrire
e l'idea che il silenzio
sia meglio.

Pochi passi per non lasciare la festa
appena iniziata come una sosta
nel rosso parco
fra giunchi e piccoli guadi.

Pochi passi
dove l'acqua appare velata
in attesa di desideri mai
compiuti.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 07/03/2014 06:35
    Pochi passi, piccoli gesti, intensi sentimenti, profonda tristezza.. bella, mi piace ciao
  • Auro Lezzi il 17/08/2012 11:38
    pochi passi tra versi importanti...
  • Rocco Michele LETTINI il 17/08/2012 08:56
    Pochi passi... per far del tuo verseggio... una suggestiva lettura...
    IL MIO ELOGIO ROBERTO

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 17/08/2012 15:54
    molto suggestiva apprezzatissima
  • Vincenzo Capitanucci il 17/08/2012 11:16
    pochi passi per non uscire dalla festa...

    Molto bella Roberto... con questo lago molto ricorrente nelle Tue Poesie...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0