PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Teneramente

una barriera di sogni
ci divide oggi
dalla nostra realtà...

Tu
col volger dell'estate
alla fine,
te ne andasti per la tua strada

e io prosegui la mia
guardando le nostre orme
di sabbia sfaldarsi ogni giorno
nel vento
e svanire.

Ma ancora
in queste chiare notti
di fine estate,

forse perchè più degli altri amori
t'amai,

se gli occhi chiudo
teneramente ti rivedo

seduto sotto il pergolato
in attesa di me,

a guardar incantato quelle stelle
sospese al melograno

che la notte scompiglia
senza rumore.

 

3
9 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 18/08/2012 08:10
    Sensualissimo quanto garbato ritratto di un amore passeggero che mostra la sua importanza solo quando finisce nella realtà e comincia nell'immaginazione.
  • franco buniotto il 17/08/2012 22:36
    Tutti gli amori, anche quelli brevi, non si scordano più. Tenerissimo questo tuo indelebile ricordo. ***** Franco
  • Grazia Denaro il 17/08/2012 21:47
    Un dolce amore che ritorna alla mente con il rifiorire della natura nella stagione più calda, il cuore e il sentimento a prescindere del tempo che passa si risveglia autonomamente. Una splendida lirica dolce e profumata di metafore e figure che la impreziosiscono al top. Complimenti poetessa Lor!
  • giuseppe gianpaolo casarini il 17/08/2012 17:11
    Oggi ritrovo il verso e la musicalità della Poetessa dell'Amore..
    sentimenti ben espressi.. bello quel" più tra gli altri amori t'amai"..
    forte ancora il desiderio.. di grande afflato poetico i versi finali..
  • Rocco Michele LETTINI il 17/08/2012 16:37
    Teneramente hai forgiato il più nobile sentimento... l'amore!
    IL MIO
    LORY

9 commenti:

  • giuseppe il 19/08/2012 13:10
    Amare:
    petali di rose
    sbocciano
    nell'armonia del nascere
    emozioni
    soavi alla vita.
    Ma:
    sfioriti
    petali ai viali
    restan
    le spine a pungere
    la mente
    sfioriti ricordi.
    Ma poi
    ritorna l'armonia
    di nuovi amori.
    Poetica e malinconico armonia di versi
    un saluto
  • Don Pompeo Mongiello il 19/08/2012 10:44
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua veramente tanto tanto bella!
  • Anonimo il 18/08/2012 12:51
    Bellissima composizione e splendida chiusa

  • Dora Forino il 18/08/2012 08:33
    L'amore èun sentimento che non si dimentica mai, sia bello che doloroso. Resta abbarbicato dentro e il suo ricordo rimane indelebile.
    Ciao!
  • Gianni Spadavecchia il 18/08/2012 08:06
    Un amore fisicamente perduto, ma sentimentalmente ancora vivo.
  • coccinella settantotto il 18/08/2012 05:48
    versi dolcissimi per un amore ormai giunto al termine ma che rimarrà per sempre impresso nel cuore dell'autrice
  • Anonimo il 17/08/2012 19:24
    Molto dolce... bellissima ed apprezzata... complimenti
  • vania antenucci il 17/08/2012 18:48
    Cara Loretta belle parole dolci e tenere di un estate vissuta in pieno grado
  • Eugenia Toschi il 17/08/2012 16:44
    teneramte molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0