accedi   |   crea nuovo account

Catene

Volo sulle ali incatenate del mio dolore..
perso nel buio della mia luce..
il dolore dentro di me brucia.. anime spente.. urla..
nulla più si muove..
battiti desolati scuotono me..
la solitudine mi riempie come sangue dentro alle vene...
corrono cavalli neri affianco a me..
sangue dalla terra brucia...
fa male..
il dolore è forte...
le catene mi bloccano..
ho paura..
paura di aprire gli occhi..
la mia anima grida...
lacrime versate come pioggia..
cadono per terra come gocce d'odio..
nulla più cresce dentro..
nulla più si scorge...
luce.. finta speranza del nostro io..
finta gioia sovrasta il dolore..
tutto astratto dentro me..
sento.. il battito aumentare..
rabbia..
brucia dentro me come il ghiaccio delle mie catene..
spezzano l'indifferenza di questa terra desolata..
libero..
apro le ali e volo via.. ma dove..
tutto è buio...
il battito è scomparso..

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/08/2012 06:00
    Un laser di tristezza... penetra nel quotidiano...
    Toccante e... profondo verseggio... mirabilmente forgiato...
    IL MIO PLAUSO... CIAO LUCA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0