accedi   |   crea nuovo account

Dagli Archivi del Tempo

Dagli
archi
vivi

del Tempo

hai
scagliato una inconsapevole freccia cadendo dal ramo di alberi stellati in allegati di cuore

Eva
nascente

ho ritrovato il dolce sapore delle Tue labbra senza mai più dimenticarlo

lo tenni nascosto
non lo dissi neanche a Carlo né a Carolina di Monaco

neppure a Dio
per non essere tacitamente tacciato

letteralmente stracciato

da un evanescente salmo di ancestrali peccati chiamante strazianti catene monacali

dal S'amò di Atene
al T'amo di oggi

doni
breccia
di
braccia

ai nostri piccoli mondi

viva
forza

di epicureo pensiero

ad un promettente inestinguibile natural sorriso

ardente solidità
in fonti di Amorevole Amicizia

mordendo edeniche mele di fuoco

rifulgenti d'oro

in adamitica roccia di nuda felicità

 

5
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/08/2012 11:10
    Versi poetici molto introspettivi nei quali l'autore, con abile maestria e fervido sentimentalismo, condensa l'intero valore globale dell'amicizia. Grazie per l'attenzione che mi dedichi.
  • Anonimo il 20/08/2012 17:23
    Vincenzo qui hai raggiunto un livello straordinario di riflessione: In questi versi è sintetizzata tutta la potenza dell'amicizia...

    Versi bellissimi parole che soffiano emozioni di amicizia... Straordinario Vincenzo...
  • Rocco Michele LETTINI il 20/08/2012 15:19
    Dagli archivi del tempo... un tenero effluvio d'amore lodevolmente plasmato...
    U_N_I_C_O COME SEMPRE VINCE'

1 commenti:

  • karen tognini il 20/08/2012 11:56
    MERAVIGLIOSA.. versi dolcissimi che raccontano... un'amorevole bellissima unica amicizia...

    STREPITOSO POETA...
    BACIIII

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0