PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un sabato normale

C'è una coccarda rosa
appesa sulla porta
di una casa popolare.
Sul marciapiede una signora
aspetta alla fermata il bus
che passa ogni mezz'ora.
Un manifesto invita tutti
al Magica stasera ballo liscio
con Scandiuzzi e i suoi ragazzi.
In piazza c'è il mercato
e in via Cavour la locandina
avvisa che stanotte è morto
il generale e martedi mattina
faranno il funerale.
Oggi è un sabato normale;
Il tempo come ieri
se ne infischia di ogni cosa
e un po' alla volta
ci porta tutti dove vuole

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/08/2012 10:23
    Un sabato normale... tra luci, canti e balli e tanta voglia di fermarlo nel tempo...
    HAI LETTO MIRABILMENTE... IL MIO ENCOMIO FRANCO... CIAO

4 commenti:

  • Len Hart il 22/08/2012 22:37
    molto bella complimenti
  • loretta margherita citarei il 21/08/2012 11:01
    apprezzatissima complimenti
  • Anonimo il 21/08/2012 09:10
    Le notizie "normali"... La drammaticità profonda di un calderone in cui tutto è mescolato. CENTRATO il TEMA, Amico!
  • Vincenzo Capitanucci il 21/08/2012 09:08
    Nascite e morti... nella vita di un quotidiano sabato sera... dove una voglia di danzare e gioire... si scontra con le mani a maglia del Tempo..

    Bellissima Franco...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0