PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuovamente

Sul ciglio d'un asse di legno
danza magicamente l'incanto.
Tangibilmente si mostra allo sguardo
impalpabilità d'un sogno.

Alle spalle l'esperienza
il passo è vergine di costanza.
S'esistesse nuova sentenza
vorrei cessasse la penitenza.

 

3
5 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 29/08/2012 08:13
    Due quartine ben rimate, con un dolce ritmo musicale e trasportabile. Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 24/08/2012 21:53
    DUE QUARTINE DI MIRABILE FATTURA... L'UNA A CORONA DELL'ALTRA...
    IL MIO ELOGIO TERRY
  • Antonio Garganese il 24/08/2012 20:07
    Se potessimo vedere i sogni in immagini nitide scopriremmo che provengono da ogni vicenda delle nostre giornate e, paradossalmente, ci farebbero paura le esperienze vissute e non quelle sognate.
  • Gianni Spadavecchia il 24/08/2012 14:40
    Impalpabili versi, quasi astratti in questa poesia così semplice da toccare. Bella!

5 commenti:

  • giuseppe il 30/08/2012 13:28
    due occhi: amano, perchè nel luccicar di stelle, si specchia l'armonia celata. Due occhi piangono, i rancori di una vita. due occhi: la purezza di mille emozioni.
    è queta tua poesia esprime la vita del tuo fato.
    Bellissimi e profondi versi, come i tuoi occhi di sogni al mondo.
    Un saluto
  • viktor il 28/08/2012 11:08
    Manco per un po' di tempo e che cosa ritrovo? Una Ladywriter tra il sognante e l'introspettivo. Sedersi sul ciglio del fiume e guardare l'acqua che è già passata. con il rimpianto di non averla bevuta tutta e sulla coscienza il peccato di averne bevuta troppa. E comunque non averla gustata come si deve. Questo è il vero peccato che traspare dai tuoi versi. Ma non ti preoccupare, Terry, di acqua ne deve passare ancora molta e quella di domani è sempre più buona di quella di oggi
  • Don Pompeo Mongiello il 27/08/2012 12:13
    Bellissime quartine nello stile, con un contenuto tutto da condividere.
  • loretta margherita citarei il 24/08/2012 15:20
    gradevolissima e godibile poesia complimenti
  • roberto caterina il 24/08/2012 13:14
    impalpabilità del sogno, impalpabilità dell'esperenza, organizzata in due quartine. Apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0