username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ti proteggo

Ti dono un mio sorriso e ti stringo a me;
le onde di ghiaccio cercan di colpirci.
Il nostro amore però le fa sciogliere...
Creando un muro fatto di noi,
ci abbracciamo forte senza volerci più lasciare.
C'è tanta gente falsa e cattiva, ipocrita...
Ma stai tranquilla, ci sono io quì!
Che vivo oramai solo di te e per te;
non c'è più niente di più bello di te,
quando tu mi entri dentro e diventi il mio tutto.
Ti proteggo e ti tengo con me,
non voglio farti andare via,
i nostri baci son troppo belli per non essercene più.

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Centrone Stefano il 28/08/2012 10:36
    In questa poesia intravedo, da una parte, l'odio che hai nei confronti di persone che hanno come abitudine quella di essere falsi, ipocriti, cattivi; e chi più ne ha, più ne metta.
    Dall'altra la voglia di essere un vero uomo, completo nell'essere uomo.
    Poiché, amico mio, l'essere uomo equivale leale con tutti, ma soprattutto con la donna che ami e con te stesso.
    Ti proteggo è un titolo adattissimo alla poesia che qui sopra tu hai scritto.
    E colpisce i lettori che la leggono.
  • Anonimo il 24/08/2012 20:49
    Bellissima e dolcissima... colma d'amore in ogni verso... bravissimo Gianni i miei complimenti...
  • Raffaele Arena il 24/08/2012 18:51
    Complimenti, sembri, in chiave moderna, un poeta rimatore di opere d'amore del duecento italiano. Bella. Beata lei!

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0