PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mare

Mare, luogo comune dir che è bello
dipinto dal maestro Raffaello
sì maestoso, portentoso, pittoresco
Come uscito dal pennello in un affresco.

Se lo guardi fermo e attento dal tuo lido
rimani attonito, gioioso e assai stupito:
bello da fuori azzurrino, lucente
attrattivo, rinfrescante e rilassante.

Superficie che non è increspata
da lontano è una tavola spianata
per il turista che lo vuol guardare
tanto denaro deve poi pagare.

Se da lungi lo riesci a comandare
dal di dentro tu non sai più galleggiare,
La promessa di una facile frescura
Da vicino è una fetida sozzura.

Allora cerchi con forza a navigarlo,
il più esperto capitano per domarlo
ma anche lì è più forte questo mare
fa tempesta che ti porta a vomitare.

Uno scoglio crivellato da alti flutti
un pericolo per i belli e per i brutti
ed un abisso che non si può sondare
ma quanto è strano questo nostro mare

che se lo vedi al centro, a lato e pure in fondo
è in tutto uguale a questo nostro mondo.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/08/2012 08:31
    Bellissima descrizione di queste masse d'acque che ci circondano e ci affascinano. Complimenti!

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 03/05/2013 09:52
    Il mare da sempre cantato dai poeti. Sei sempre tu, con la tua semplicità candida, che nella chiusa trova la sua acmè come avrebbero detto i maestri greci. ciao Antonio
  • Don Pompeo Mongiello il 02/09/2012 16:01
    Un laudo dovuto per questa tua eccezionale davvero!
  • Anonimo il 25/08/2012 22:55
    che bela dedica... ad un bellissimo regalo del creato.. visto in mille sfaccettatre ben scitta lirica molto apprezzata... bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0