username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ossido di parola

Lascia che la parola
torni come una foglia
a volare lontana
perdendo a poco a poco
la ragione
ed il senso.

Cometa inseguita
dal silenzio
aggiunge a sé
rumore
e ruggine
prima di diventare
incomprensibile

e una sorta di infelicità
per svegliarsi forse
diversa

e un briciolo di libertà
ossido
che ricorda i colori
più intensi.

 

3
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 31/08/2012 08:07
    La leggo come un invito a far perdere di una parola il suo significato semantico per coglierne solo il suono, estremo tentativo di capirsi e comunicare meglio. Si potrebbe provare.
  • Don Pompeo Mongiello il 27/08/2012 08:28
    Musicale, dolce e ben scritta, ma facciamo che la Parola abbia un peso e non si perdi come una foglia dal vento lontana portata.

6 commenti:

  • roberto caterina il 26/08/2012 07:59
    grazie a tutti per i vostri commenti
  • Attanasio D'Agostino il 25/08/2012 20:41
    "Cometa inseguita
    dal silenzio
    aggiunge a sé
    rumore
    e ruggine
    prima di diventare
    incomprensibile"
    è semplicemente stupenda un caro saluto e buona domenica Tanà
  • loretta margherita citarei il 25/08/2012 18:44
    concordo con roberto, il titolo stona un po, ma bello il testo
  • Rocco Michele LETTINI il 25/08/2012 15:01
    Quanta della tua maestria in sì piacente verseggio...
    IL MIO PLAUSO... ROBERTO
    SERENO FINE SETTIMANA
  • Roberto Pellegrini il 25/08/2012 13:40
    molto delicata e scorrevole nonostante il titolo
  • Alessia Lombardi il 25/08/2012 13:17
    Bellissima lirica, molto profonda
    Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0