PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Limite (a M. S.)

Come si entra
in una casa senza porte
quando un lume tenue
riesce a scaldarti?

Una boa lontana é invisibile
tra le onde
è isola
eppure salverebbe
eppure
è limite

Significati
oltre
la punta della lingua
oltre
un ricciolo di stenti
oltre
le membrane olfattive
oltre
le briciole agli uccelli

Discendi
così estremo
dall'ingorgo di pensieri
zolletta d'intesa
ti sciogli
come nube
e poi t'espandi
assente

 

l'autore laura cuppone ha riportato queste note sull'opera

a Mark Strand, che mi risponde come fosse un Amico di vecchia data, poeta grande, "uomo che cammina un passo avanti al buio"...


4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • augusto villa il 26/08/2012 21:21
    Che bella questa dedica...
    Sono invidiosooo!!!!-----Invidiosissimoooo!!!... Ecco!
    --------
  • Grazia Denaro il 25/08/2012 19:24
    Dipende tutto dal desiderio o dalla forza che ci spinge a fare ciò che sembra impossibile fare, versi apprezzati!
  • loretta margherita citarei il 25/08/2012 18:48
    piaciutissima bella dedica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0