accedi   |   crea nuovo account

I Poeti

Chi sono i poeti?
domandò curiosità
a Liber Mente
che passò per la città
vestito
da vagabondo sognatore
cercando
dell'esistenza
il lum d'albore.
Chi sono i poeti?
pensò
per poi affermare:
fiori al mondo
di un prato d'emozioni
foglie
morenti d'inverno
alla malinconia
di cupi viali

 

2
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • giuseppe il 09/09/2012 11:12
    Poesia:
    vita mia
    nasci
    come un fiume d'armonia
    travolgente
    doni emozioni
    per poi morir
    con la malinconia
    nella tempesta di psiche
    che è
    la vita mia
  • Teresa Tripodi il 30/08/2012 14:17
    molto simpatica scorrevole e danzante... ma chi sono... possono essere tutto oppure nulla ma sono...
  • Gianni Spadavecchia il 29/08/2012 13:15
    Ottimo lessico, leggeri versi molto piaciuti.
  • Roberto Pellegrini il 26/08/2012 08:07
    Le parole possono dare potenza, ed evocare i nostri istinti...
    Non penso che si debba e solamente scriver d'amore, anche se è lecito parlar d'amor in nome dell'amor.
    Comunque sia apprezzata sopratutto:
    foglie
    morenti d'inverno
    alla malinconia
    di cupi viali
  • giuseppe il 26/08/2012 06:03
    la volgarità: non anima la poesia.
    è solo l'estro blaterante
    d'insetti fastidiosi.
    i poeti son sensibili scrigni d'emozioni, che proiettano su dei versi, l'essenze dei propri ricordi.
    Guardar gli occhi d'ardore della musa in fiore, baciar lodando amore, dal cosmo sboccia un fiore.
  • silvia leuzzi il 26/08/2012 00:08
    Perchè ci ostiniamo a credere che la poesia sia consolazione? La poesia è un orgasmo emotivo, una cascata voluttuosa di acque celebrali, è gioia, è il dolore estremo, è l'urlo dell'umanità.
    I poeti? sono tutti segaioli... come intitolai una mia poesia
  • giuseppe il 25/08/2012 22:48
    La poesia è l'ancora
    d'affanni
    d'umano fato.
    é luce se c'è armonia
    soave
    d'amor la scia.
    Ma come un temporale
    lacera
    malinconia
    fredda
    tetra follia
  • Paolo Villani il 25/08/2012 22:23
    spesso lo scrivere poesie serve come consolazione, questo e'implicito nella tua poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0