username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A te, la cosa più bella

Ehi Amore,
sono qui a scriverti, sai che non posso stare senza te?!
Credimi sempre, perché la vita senza te non è più niente, il futuro è un traguardo che voglio poter tracciare con te, solo con TE!!
Non immagini la voglia di averti mia in ogni momento quanto sia forte;ma la paura di perderti molto spesso mi assale e posso placcarla solo abbracciandoti e assaporando le tue labbra.
Vorrei regalare il tuo sorriso alle stelle, far vedere a tutti che la stella che brilla più di tutte sei tu Amore Mio;che il mio dolce e stupendo angioletto si trova qui sulla terra, accanto a me e a nessun altro.
La mia principessa sei tu ed io il tuo futuro principe che non ha voglia di lasciarti andare;ti porterò con me se vorrai, in ogni mio giorno.
Mi manchi anche dopo qualche ora, sei vitale, sei vita per me...
Il mondo senza te non gira più nella mia testa, sei un vortice di sentimenti che mi prende e mi porta con sé, ti amo così tanto che perderti sarebbe un errore, che non commetterò!
Sei bellissima, sia dentro che fuori. Sei qualcosa di eccezionale, hai un carattere d'oro, un bel faccino, un cervello incredibile, un cuore tenero e dolce, dove dentro c'è il mio di cuore.
La cosa più bella di questo mondo? Per me è scrivere, soprattutto di te.. Ma prima di tutto il resto, la cosa più bella è amarti.
Auguri a noi Bimba, tre mesi con te.

 

l'autore Gianni Spadavecchia ha riportato queste note sull'opera

Scritta qualche giorno fa in occasione dei miei 3 mesi con Elisabetta. Relazione che vivo giorno per giorno, quanto la amo.


4
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Centrone Stefano il 28/08/2012 10:28
    In questa tua poesia rispecchia la vera essenza del tuo amore; un grande amore che è infallibile difronte al male. Un grande amore che nasce dal cuore.
    E l'amore, amico mio, è una strana sensazione, che fa vivere il cuore all'infinito.
    E nel vivere, il cuore, puo fare cose che straordinarie: come ad esempio: amare, amare intensamente una persona e proteggerla all'infinito, anche dopo la ahimé, morte.
    Questa è una poesia che va assolutamente proposta a un editore, perché non può essere sottovalutata sia in fatto di letteratura, che in fatto di emozioni.
    Complimenti Gianni.

3 commenti:

  • stella luce il 27/08/2012 23:33
    dolcissimo gianni... un amore che ti fa scrivere vere spremute di cuore... allora buona mesiversario...
  • loretta margherita citarei il 27/08/2012 16:27
    dolcissima apprezzatissima
  • Don Pompeo Mongiello il 27/08/2012 08:39
    Molto apprezzata e piaciuta davvero questa tua tanto tanto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0