PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'attesa

Guardo verso il crinale d'un antico monte
adombrato e fosco nella nebbia di marzo
Il sole tarda a salire
sembra così lunga la notte
che dovrà finire.
Tralci di nuvole scure
mobili segni d'una vita ancestrale
paion sparire
svanire sciogliendosi con la pioggia sottile
il freddo mattino raggela il mio sguardo
lo sguardo stanco d'un insonne notte
che ora m'appare quasi fuggire
al salire dell'astro.
S'aprono porte e voci clamanti
con caldi rintocchi si prestano al giorno
ch'a da venire.
Ecco si sale lungo il crinale del lontano monte
son omini e bestie che appaion distinte
Il sole che appare
è l'ora più bella, la nasce una stella
la vita è più bella
e finalmente l'attesa è finita
m'appoggio, sorrido alla mia
nuova vita.

 

5
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/08/2012 21:35
    Decisamente buona stilisticamente e lessicalmente, ma non trovo il punto, non si capisce bene cosa sia questa "nuova vita" - o almeno, non l'ho capito io Bella comunque
  • Rocco Michele LETTINI il 28/08/2012 07:59
    La P_O_E_S_I_A... ho scorso!
    La V_O_C_E dell'animo... ho ascoltato!
    I C_O_L_O_R_I della melanconia... ho guardato!
    Quanto piacente... scorrere un tuo verseggio Franco
    IL MIO
    FELICE GIORNATA

5 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 01/09/2012 08:32
    ll poeta, quasi rapito e affascinato, disegna l'uomo e il giorno; dissolvendo l'attesa, declina bellamente dalla gravità della notte al fascino dell'alba, fino al ritorno del sole e della nuova vita. Il suo il pensiero si concretizza in versi di vita vera, apprezzata e amata, che celebrano la sua indiscussa vocazione poetica.
  • viola il 29/08/2012 16:59
    Se riusciamo ad ascoltare e a seguire i meccanismi che vengono messi in atto per l'evoluzione della nostra anima, disegni quasi indecifrabili, allora potremo accogliere un nuovo giorno sempre più gioioso... una nuova vita.
    Bei versi
  • rescaldani franco il 29/08/2012 07:44
    La nuova vita è il nuovo giorno perchè è sempre in avanti che ci porta la nostra anima, se ascoltiamo. . .
  • Anonimo il 28/08/2012 10:39
    una bellissima composizione
  • loretta margherita citarei il 28/08/2012 07:03
    molto bella complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0