PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alfabeto

Andando a scuola
Lontano ne lo tempo
Facevo sola,
A le lezioni lo ceppo
Bello preferivo e Lola
E aspettavo lo tempo
Tanto agognato
Onde lo campanello abbia sonato.

 

l'autore Don Pompeo Mongiello ha riportato queste note sull'opera

Acrostico in rima alterna e poi baciata.


1
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 29/08/2012 07:31
    Nonostante tu non fossi assiduo sui banchi di scuola (così hai detto) le parole le sai usare bene e poi forse Lola ne valeva la pena.
  • Vincenzo Capitanucci il 28/08/2012 10:54
    Quel campanello... era una campanula di liberazione... e potevo tornare con Lola... a correre nei prati del sole...

    Bravissimo Don...

3 commenti:

  • Anonimo il 29/08/2012 14:46
    che bello il suono della campana... spcialmente se c'era un'interrogazione in corso... ciao don
  • Teresa Tripodi il 29/08/2012 09:12
    è vero Don la campanella era pure la mia migliore amica... sia quella della merenda che quella dell'uscita... poco meno quella dell'entrata, ma quella difficilmente la sentivo ero in perenne ritardo... apprezzato acrostico
  • loretta margherita citarei il 28/08/2012 16:27
    gradevolissima don

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0