PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dimenticata

Un fazzoletto di cuore trascurato:
<Passa, ti voglio far guardare,>
mi disse, alquanto amareggiato,
<quelle vecchie carte da buttare,
c'è un foglietto con un fiorellino,
secco, incollato sopra una figura,
che sembra faccia capolino.>
Il petto sussultò fuori misura,
impallidito e scolorito in volto
rinnovellai la faccia, la persona;
crudele tutto, riconobbi il torto;
una come lei non s'abbandona.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maurizio Cortese il 07/11/2012 22:40
    Poesia di proustiana memoria, che scivola leggera sull'onda della memoria recuperata; magistrale collazione d'immagini sentimentali.
  • Don Pompeo Mongiello il 02/09/2012 16:42
    Stile e contenuto di Poesia per eccellenza.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/08/2012 19:39
    Una stilla t'ha bagnato il cuore... mirabile verseggio...
    IL MIO PLAUSO E LA MIA BUONA SERA

12 commenti:

  • salvo ragonesi il 11/09/2012 12:22
    il fatto è fatto niente da recriminare. bellissima. un salutone sakvo
  • Anna Raccardi il 07/09/2012 13:16
    molto bella UGO complimenti
  • mauri huis il 06/09/2012 15:54
    Bella e delicata lirica scritta in punta di penna e di cuore. Veramente piaciuta.
  • laura marchetti il 05/09/2012 09:32
    pennellate di anima... servite su versi di notevole spessore...
  • Nicola Lo Conte il 02/09/2012 11:27
    Già... chi ama così non si lascia! Lo so bene.
  • Attanasio D'Agostino il 01/09/2012 18:55
    una perla è uscita dalla tua penna amico mio a me non resta che inchinarmi a codesti versi
    un caro saluto e buona domenica Tanà.
  • Gianni Spadavecchia il 30/08/2012 13:31
    Bellissima chiusa. Titolo che incide!
  • Anonimo il 29/08/2012 15:19
    al momento non si riflette... si possono commettere per leggerezza dei torti, il tempo poi ci rende saggi... lirica toccante un inchino caro Ugoa queste liriche che ci regali...
  • Anonimo il 28/08/2012 23:24
    Dolcissima composizione. Un abbraccio
  • Anonimo il 28/08/2012 21:50
    Capita nella vita di lasciare per strada qualcosa d'incompreso... il suo ricordo palesato all'improvviso e per caso è un sussulto per il cuore ma la vita ne ha fatta di strada! Mi piace pensare che quel "suo" foglietto sia rimasto lì. Certe emozioni fanno sentir vivi e si è sempre giovani. Deliziosa! Buona serata.
  • Grazia Denaro il 28/08/2012 21:14
    Bei versi scorrevoli che impreziosiscono la lirica, apprezzata!
  • loretta margherita citarei il 28/08/2012 19:27
    incantevole verseggiare, complimenti maestro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0