accedi   |   crea nuovo account

La canzone dei Beatles

Un'amica, ma mi hai voluto bene
ti sono stato accanto in quella polvere piena di barriere
fra noi eri la più bella se facevo un confronto
per me rappresenti un vero e proprio vanto
per come ti ho cresciuta,
insicura, assai educata
ma non scema che sapevi il fatto tuo.
Risoluta nella cosa più importante
ho osservato, orgoglioso il tuo percorso
da cerbiatta, con lo sguardo un poco perso.
Ora spero tu abbia un futuro assicurato
come mi sembra strano, senza merito, mi hai amato
e lo vorrei ancora quell'amor così perfetto
di una donna verso un uomo: sensuale con rispetto.

 

4
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/08/2012 08:13
    Anch'io ero figlio dei fiori, ma senza fumare, e vestivo alla Beatles. Complimenti vivissimi!
  • rosanna gazzaniga il 29/08/2012 21:40
    Tutta la bellezza e l'orgoglio per una vera amicizia, in questi versi scritti col cuore! Bellissima, complimenti!

4 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 30/08/2012 10:18
    Mi piace la chiusura di questa poesia: "un uomo: sensuale con rispetto". Mi ricorda la figura del galantuomo, e tutti i versi sono improntati alla gentilezza di chi, per esperienza e saggezza, sa rivolgersi a una donna. Filtra un amore gestito con delicata accortezza e tatto, senza malizia o astuzia; un affetto che fa di questi versi un modello di cortesia.
  • loretta margherita citarei il 29/08/2012 20:06
    bella dedica complimenti antonio
  • Teresa Tripodi il 29/08/2012 18:27
    Una bella dedica d'amicizia... so cosa vuol dire bene... anch'io ho un amico che amo tanto e per questo mi sento molto fortunata...
  • Anonimo il 29/08/2012 15:43
    tutte belle le canzoni dei beatles... antò io ero figlia dei fiori... che bei tempi... non ne perdevo una... un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0