PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cuori ansiosi

Albe di pietra grigia,
tramonti rosso sangue.

Sorrisi vivono negli specchi
fra antiche mura.
I tempi cambiano,
lune nuove,
pensieri arcani,
smorfie segnano volti.

Albe di pietra grigia,
tramonti rosso sangue.

Cosa sarà di chi hai nel cuore?
Un ultimo bacio graffia dentro,
il sorriso è cancellato per sempre,
cade un'ultima lacrima
sul solco della vita
l'oblio è già padrone.

 

3
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 31/08/2012 07:32
    Sul solco della vita
    l'oblio è già padrone...
    Riflessione acuta di un amore F_U_I_T_O di mano e di cuore...
    IL MIO ENCOMIO BRUNO

4 commenti:

  • Igina il 19/11/2012 18:05
    CADE UN'ULTIMA LACRIMA SUL SOLCO DELLA VITA... L'OBLIO è GIA' PADRONE... CHE BEI VERSI... BRAVISSIMO! PIACIUTA MOLTO QST TUA POESIA! COMPLIMENTI!
  • augusto villa il 02/09/2012 16:35
    Ricordiamoci del tramonto rosso... ma concentriamoci sulle albe di pietra grigia... L'alba è la rinascita... e chissamai che fra quel grigiore si possa vedere qualche squarcio d'azzurro...
    Ciao Bruno!... Poesia bella e intensa! -------
  • Vincenzo Capitanucci il 31/08/2012 06:59
    Cosa sarà di chi hai nel cuore...

    Molto bella Bruno... chi Ama ha ansia per l'Altro...
  • loretta margherita citarei il 31/08/2012 04:19
    il disamore molto ben descritto, al 7 rigo c'è un piccolo refuso, sempre bravissimo sei, bruno

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0