username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla pace

Pagine: 1234... ultima

Maria Santissima Mamma Nostra

Il giorno di festa
c'impedì di vedere le cascate
- le jeep parcheggiate
davanti al ristorante
avevano il motore freddo
anche se i finestrini
erano rimasti aperti -

Trovare un parcheggio decente
non fu facile
- ci toccò optare
per una strada in salita -

Uomini dalla faccia scavata
- in giacca e cravatta -
e donne truccate per l'occasione
- anche se c'era anche chi non sfoggia

[continua a leggere...]





In fondo all'anima

Sola nel silenzio della notte
ascolto il pensiero dell'anima,
passo da attimi di pace profonda
ad un turbinio vertiginoso di sensazioni
che popolano la mia mente.
In questo frangente sento la stanchezza avere il sopravvento.

Spero in una tregua, forse sta per arrivare,
è un sollievo,
il mio corpo si ristora
ed ascolto il respiro
che non è più in affanno.

Vedo una flebile fiamme

[continua a leggere...]

1
2 commenti    0 recensioni      autore: Monia Cacciero


L'incoscienza delle emozioni

l'incoscienza delle emozioni
aveva attenuato quel senso inadeguato del pudore
che accompagnava da tempo
la follia ingannevole del pianto.
bianco candido come steso
ad asciugare al sole
il vello dorato copriva
il pulsare incessante dei pensieri.
la meccanica era ferma.
gli ingranaggi miracolosamente bloccati.
sbocciato in terre arse dal vento,
freddo e pungente,
un sorriso mai visto pri

[continua a leggere...]

1
2 commenti    0 recensioni      autore: marcello venni


Esperanto

Lingue di mille colori
differente sillabare
in un atrio multirazziale.


Comprensione fatiscente
nella rarità
condivisa ragione.


Millantare l'unica cognizione
cittadini del mondo
forse è un'illusione.


Navigare senza rotta
remando disperatamente,
verso un mare chiamato
-Esperanto-



L'Impiccato

Balla, balla,
il cadavere morbido,
che strusciando emette
un rumore sordido.

Carcassa appesa
alla corda tesa,
col vento si culla,
attorno a lei: il nulla;

cieco e possente
è del vento il soffiare,
che come un ubriaco
la fa dondolare.

Cigolano le ossa
in questa danza malsana,
i vermi affamati escon
dalla loro tana.

Gocciola bava
pian piano dalla bocca,
accarezza il corpo

[continua a leggere...]



È poesia

È poesia.
Tutto cambia colore.
Tutto tace.
Anche noi.

4
5 commenti    0 recensioni      autore: paolo veronesi


Notte d'estate

Nell'umida sera estiva, la suggestione
del cielo stellato.
Osservando quelle lontane luci,
lo spazio ed il tempo perdono i loro limiti.

Sospeso in una dimensione che è a metà
fra reale ed irreale,
lo spirito si fonde con l'universo.
Tutto in uno, uno in tutto.

Interminabili silenzi conciliano la meditazione.
Respiri profondi, pensieri alle cose care.

Alcune lacrime scivolano sul

[continua a leggere...]

1
1 commenti    0 recensioni      autore: Paolo Stanic


Pace

Canta un usignolo
eco infinito
tra le montagne.

Pace.

1
1 commenti    1 recensioni      autore: SimoneCedrola


Un tocco leggero

Ho sentito
un tocco leggero
volare
in alto nel cielo
nel canto
delle rondini
cadere
su un ferro
incespicare
alzarsi
da un sogno
orribile
sorridere
lo stesso
quando nulla
non c'è
apparire
così
alla luce
ombra
delle scelte
desideri
ho sentito
un tocco leggero
ha provocato
tutto questo.



Calma bendata

Il silenzio, i sorrisi
le bende per terra, l'acciaio
che bestemmia di obsolescenza,
i ricordi di quanto
tutto ciò non sia vero.
Irrealizzabile è la natura
quando è già data..
Perchè ti punisci cercando
l'estremo fuori quota?
Invitami a ballare,
due passi, cinque smorfie,
gli ulivi.. ciò a me basta,
il resto lascio agli altri
l'illusione di trovarlo...

1
1 commenti    1 recensioni      autore: Angelo Corbo



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sulla paceQuesta sezione contiene poesie contro la guerra, sulla pace. Pensieri e frasi sulla pace e la fratellanza