accedi   |   crea nuovo account

Poesie su paesaggi naturali

Pagine: 1234... ultima

Terra mia

S'inerpica l'ulivo
curvo allo zefiro
che ondeggia le barche in rada
e spruzza salsedine sul molo
è una calda carezza
che raggiunge e supera la darsena scura
e s'insinua, furtiva
lungo lo stretto andito delle case
tra i bianchi filari dei panni stesi
e scuote dai vasi il rosso dei gerani
e questo muoversi ritmico
sotto i colpi del vento
è uno scoppiare continuo di lampi di festa
s

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: Roberto Tommasi


Immagini a Venezia

Se mai ho pensato
ad una grande barca
che l'onda insabbia
dove la parte in zecchino
brilla
alla speranza del giorno
e nella notte greve
dondola oscura sagoma,
questa barca
portata a braccia
sei tu,
che tieni nella stiva
la mia infanzia
la mia vita
ricordi antichi
come denso vino.

Tu
sempre velata
mai schietta
miraggio ed ani

[continua a leggere...]



Graffiando nuvole

Cielo pesante d'umido
di un giugno anomalo,
suoni attutiti d'una sera
in cui l'occhio graffia
bluastre nuvole,
sbirciando il rosso
del tramonto.



tramonto

S’innalzano le vette innevate
Dal sole all’orizzonte incendiate
Mandano bagliori di cristallo
Nell’invernale limpido cielo
Che Come cunei d’acciaio
Sembrano voler penetrare.



Un treno in corsa

Finestrini appannati
di un treno in corsa.
Con un dito
traccio un cuore
nel bel mezzo
appare un fiore
già tracciato.
Case
alberi
paesaggi
sfrecciano veloci,
il mio pensiero no.
Plana lì
su ogni particolare.
Per un tratto
nulla vedo
solo nebbia chiara,
ovattata
si chiudono gli occhi,
mi sembra di scivolar veloce
verso l'infinito.
Un balzo all'improvviso
sparita la brezza ma

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Paesaggi.