username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su paesaggi naturali

Pagine: 1234... ultima

Miracles

Luogo denso pietre doloranti raccontano rughe profonde gemono bianco latte materno. Scendono cascate di verde in un ventre morbido

[continua a leggere...]

0
1 commenti    0 recensioni      autore: marilena


Provenza

Terra di seducente atmosfera,
che evochi campi infiniti di lavanda
virtuosa e selvaggia,
ti contemplo con soave ammirazione,
e il mio pensiero già lontano,
raggiunge erti, ventosi pendii,
ove il pittore estasiato,
nel ritratto, l'anima avvolge.
Sbocciano fiori sotto il sole
di un torrido midi,
ove il papavero rosso,
dalla macchia nera come sigillo,
fu leggendario consolatore,
e a Dem

[continua a leggere...]



Il prato allagato

Il tempo sta cambiando
e un gran silenzio si sta sentendo
è allagato questo prato
da un lago straripato
cerco un nuovo sentiero
che m'allontani da questo mistero
vedo infinite foglie cadere
e in alto non vedo più la luna



Luna rossa

Luna rossa candida e splendente
che colori l'atmosfera lucente,
perché il sole infuoca la luna
sei per la Terra una risorsa unica
In Spagna ti chiamano: "luna col sol caliente"
e cosi che incanti tanta gente,
a noi ci riscaldi il cuore bella risorsa
sei unicamente tu, luna rossa.



Verso Riomaggiore

Nel faticoso verde corre la brezza
e porta con se il fresco profumo dei limoni,

arride il sole del mattino
e riluce d'ambra bruna
il grappolo di vino,

rema a segno di costa un pescatore
e lento sale le scale
il vecchio contadino.

Poi uno sbatter d'ali di gabbiani
svolge verso il mare
l'azzurro del suo volo.

2
2 commenti    0 recensioni      autore: giorgio giorgi


Mediterraneo

Imponenti si stagliano,
Come amanti al bagno,
I faraglioni lungo la riva
Di sabbia finissima,
In quel tratto di Sicilia
Dove due mari si baciano.
Per la spiaggia, turisti complici,
Passeggiano senza stancarsi,
All'ombra di quel borgo marinaro
Dove scenario all'orizzonte
Sono piccole casette, vigneti,
Muretti di pietra e fichidindia.
E uomo a contorno
Come patelle agli scogli.
E nul

[continua a leggere...]



Ho paura della montagna

Ho paura della montagna.
Essa mi guarda.
Mi rassicura il vento
che nei secoli la scava.
La luna mi rattrista,
scopre i suoi fianchi e il suo pube.
Mi congela il ghiacciaio
acqua eterna come statua irregolare
che da secoli
siede comoda e vigile.
Hai paura della montagna?
Una croce ti guarda,
quel simbolo di morte,
quel dito tra la terra e il cielo
che sorregge il firmamento,
ostacolo

[continua a leggere...]



Davanti a te

Davanti a te comprendo
che sono meno di niente...
Rapisci il mio pensiero
crei ammutinamento
nelle stanze auliche
della mia futilità.

Alzi una brezza lieve
che ammorbidisce i sensi,
mi sveste del superfluo
mi adagia così ... nuda
tra le tue onde lievi.

Abbandonata e vinta
sono alla tua mercé!
Sensazioni di forze
scatenate o silenti.
Un abbraccio potente
mi tiene ferma qui...

[continua a leggere...]

3
1 commenti    2 recensioni      autore: patrizia chini


C'era una volta un lago...

Sulla linea diffusa e vaporosa
dove vanno gli aironi placidando
al ciglio incerto dell'azzurro cheto
di variegate e chiare acque di lago,
è il verde, gracile e flessuoso,
d'erbosi fili di sottile tenerezza.
Riluce l'onda di celeste conca.

Di lieve leggerezza di nubi velato,
offre il cielo all'estremo suo bordo,
profilo pudico e prezioso di borgo,
candore di case, argille di cotto,
on

[continua a leggere...]

0
3 commenti    0 recensioni      autore: anna cervone


Parla il cielo al cuore degli uomini

Ho colto l'essenza
di un miracolo
d'amore, stamani,
quando ancora la notte
invernale,
stentava a togliere
il manto
ed il tutto
ovattava nel silenzio.
Alle mie spalle,
nubi minacciose
ornavano il monte Subasio,
presagio di lacrime
di cielo nelle ore a venire,
ma dinanzi a me,
squarci d'azzurro, cirri trafitti
dal gioco del sole nascente,
di rosso

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Paesaggi.