username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su paesaggi naturali

Pagine: 1234... ultima

Album di cieli

Pecore nel prato.
Bianche nuvole nel verde.
Vento. Sfumature di colore.
Un lampo squarcia il cielo.
Fuga di nuvole nell'erba.
Nero cane le rincorre.
Farfalla viola su muretto.
Riflessi di alberi nel lago.
Arcobaleno in lontananza.

Orinatoio di Via Pastrengo.
Odori intensi.
Piscina comunale.
Uomo e donna in costume.
Quasi si sfiorano.
Lei sguardo duro.
Lui pensieroso.
E poi un ca

[continua a leggere...]

0
3 commenti    0 recensioni      autore: Dino Borcas




Mozia

Il bianco accecante dei cumuli di sale
il respiro affannoso degli spalatori
davanti ai nostri occhi rilassati
lo spettacolo delle antiche pale
rosse come l'ardore
di chi le costruì
con la borsa a tracolla
aspettammo la barca
per quasi mezz'ora
dopo che un sorriso
ci consegnò i biglietti
lasciapassare
per il nostro breve viaggio in mare
una passeggiata lungo il molo
una sbirciata al

[continua a leggere...]



Ciclo dauno: "Dannazione dauna"

È terra quella che stringi
in un pugno di rabbia
a cui si mescolano lacrime
di vetro incrinate dal
leggero vento agostano.

Stoppie ardenti nella sera
e luci appese disconnesse
davanti ai tuoi occhi intermittenti
sobbalzi tra le buche oscure
di strade defunte nella campagna
di cui ti restano i profumi avvolgenti
i suoni frivoli, i colori accecanti.



Orizzonte montano

L'alito della montagna
è una scuola d'altura
che ci apre allo sconfinato,
a quegli scorci che dal basso
avrebbero prospettive impossibili.

0
2 commenti    1 recensioni      autore: Free Spirit


Osserviamo questa sera

Osserviamo questa sera increspata ancora
dagli ultimi bagliori che ombreggiano i fenicotteri.
Stormiscono veloci i riflessi degli stagni.
Il crepuscolo scende a rivoli sull'asfalto.

Osserviamo i contorni estremi dei canali
tra i lampioni e gli insetti dei cavalcavia.
Fissiamo la sabbia fino a palparne la minuziosa fragranza
fino a sgranarne il sapore solenne di sale.
Incorniciamoci nella

[continua a leggere...]

2
4 commenti    2 recensioni      autore: Sergio Basciu


Est

Vecchi muri appesi a mille colori,
angeli di strada che
urlano il loro amore fatto di nulla,
dolci occhi che sanguinano
in una bottiglia,
maestosi palazzi che parlano
di una festa che non c'è più.
Come posso sfamarvi?
Come posso regalarvi
un cielo di madreperla?

0
6 commenti    1 recensioni      autore: Dina --


Faro

Maestoso, imponente,
che illumini con il tuo raggio le rotte dei naviganti,
nel buio del cupo mare e della notte.



Amanti!

Amanti finiti e infiniti,
mortali e immortali,
teneri, fragili, disperati,
oltre un tempo che fluisce
senza misure nè confini.
Angeli dal volto di fango,
ma con la purezza dei cristalli
nell'anima,
con le parole d'amore sulle labbra
e il flauto d'ambra tra le mani,
poeti immensi e innamorati,
felici nel divenire senza memoria.
Amanti amore mio!
Di luce intensa nello sguardo,
di fram

[continua a leggere...]

1
13 commenti    0 recensioni      autore: Ruben Reversi


La strada

Cammino per la strada
non so dove vada,
ma sento che devo andare
e continuo a camminare,
la strada è lunga e in salita
per questo mi sento smarrita,
comunque sono sicura
di non avere paura,
alla fine anche se lontano
qualcuno mi tenderà la mano.
Questo cammino dovrò finire
e tutto mi farà capire
che della vita questa è la strada
che ogni persona percorre e non sa dove vada.

0
11 commenti    1 recensioni      autore: Giusy Lupi


Vuoto d'agosto

Un crocicchio di cani
attraversa la strada
desolata

In lontananza
verdi colline
dove ho lasciato
il cuore

Non senti nessuno,
neanche il bus
del meriggio.

0
8 commenti    1 recensioni      autore: vincent corbo



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Paesaggi.