username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su paesaggi naturali

Pagine: 1234... ultima

Ciclo dauno: "Dannazione dauna"

È terra quella che stringi
in un pugno di rabbia
a cui si mescolano lacrime
di vetro incrinate dal
leggero vento agostano.

Stoppie ardenti nella sera
e luci appese disconnesse
davanti ai tuoi occhi intermittenti
sobbalzi tra le buche oscure
di strade defunte nella campagna
di cui ti restano i profumi avvolgenti
i suoni frivoli, i colori accecanti.



Blue Lagoon (Malta)

L'acqua tiepida
come madre accoglie
Trasparenze impensabili
confondono lo sguardo
Galleggiano nell'aria
le barche incredule
a creare un'ombra
surreale al fondo
Onda calma
che non conosce tempesta
ritorna cadenzata e cheta
sulla pietra bianca di riva
Sabbia bianchissima e sfolgorante
avvolge i piedi
leggera e soave
Meravigliosa natura
che l'occhio mio abbraccia
mare bellissimo da

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Marysol


Vicoli del centro

Benvenuti dentro un mondo in cui l’incanto si è mostrato
in cui l’estetica non conta, conta solo il risultato
dove la vita di una città ha tutto ciò che è reale
c’è poco spazio per i turisti, poche cose da visitare.

Le ombre dominano le luci soffuse che i lumi vogliono regalare
restano strette intorno ai muri di stampo più che secolare
neanche l’asfalto qui è al suo posto m

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Nico Iuliano


Roma mia, manchi tanto al cuore mio

Manchi tanto, Roma mia dolce.
Manchi al cuore mio.
Manca la tua energia,
la tua vitalità,
l'amore che offri
nell'accoglier forestiero o
viandante che sia.
Mancano i tuoi suoni,
i tuoi angoli gentili,
i tuoi monumenti sensazionali,
simbolo di gloriosa età,
il tuo fare aperto e sincero,
schietto ed affettuoso
Manchi tanto cara Roma mia.
Ma presto ti rivedrò...
e canterò a

[continua a leggere...]



Espandersi nell' aria

Abbiamo
assaporato
la freschezza
di un frutto
arancione
io e te sotto
quegli alberi
scegliendo
con cura
sfiorando
le verdi foglie
leggere
soavi
buono era
buona sei
tu che
mi ascolti
sempre
anche
quando assaggiamo
le albicocche
di questi alberi
espansi
nell' aria
che profuma
di rose.

   5 commenti     di: Giuseppe Tiloca



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Paesaggi.