-->
username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su paesaggi naturali

Pagine: 1234... ultima

"Pargoli"

Giogaia avvilita,
corteggiata da foglie,
intimamente l’ “Anza” cresce.


Geremiade di anziani
sul letto miete
mentre fanciulla bruma,
con il borgo balocca.


Giocondo acume di pargoli
danza e trotta,
celermente quanto l’ “Anza” burrascosa.



È caduta la neve, sta notte

Mattino sfocato
è caduta la neve,
'sta notte.

Fagiani nei loro petti di fiamma
fuochi ruggini
ardenti
camminano lenti

nel candore dormiente
del campo.

Nessuna vita sbadiglia
tra i rami anneriti dal gelo.

Il fosso raccoglie
dalle foglie inzuppate,
un crepitare di mani.

Soltanto i fagiani
nel loro vestito piumato
assorbono dell'alba
la luce.



Magredi

Il vento a volte stalla,
sopra il torrente Colvera.
poi per piegare erba delle fate
prima di arrivare al Meduno.
Finisce qui la ricerca,
avere niente ma essere immenso.
Magredi ti ho trovato
molto bianco
e nero
grigio
sassi e erba bruciata
ghiaia senza terra
nascondino del fiume

La mia anima
in tuo mondo
bianco e nero
a volte tanto grigio,
riflette colori
Magredi fammi tu

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Raju Kp


Trecentosessantagradi

Io al centro
d'un regno inventato
rose rampichine aperte
tra i rami d'abete.

Pinnacoli in cerca di cielo
s'ergono in fuso
dal pino di mare

Ruoto lo spazio
all'incontro del giallo di thuia
che sbaffa tra i verdi

Foglie di fico e penduli coni marroni
a grappoli sparsi

Ruoto per cogliere il rosa in sorriso,
il rododendro e in distanza
il saluto delle acacie
mosse da maestra

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Giuseppe Amato


Specchio d'acqua

Rischiara l'acqua
al rischiarar del cielo
ed un infinito abbraccio
lega l'una all'altro
ove non si distingue
chi sia raggio
e chi riflesso
ma d'un tutt'uno immenso!

   22 commenti     di: mario durante



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Paesaggi.