username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie di Pasqua

Pagine: 1234... ultima

L'amore dell'anima

Quando l'amor prende
l'anima s'accende,
uno spirito invadente
m'illumina la mente
e proprio all'istante
un pensier lucente
in versi risplende.
Se tanto il cuor seduce
e il bello traduce
allor si forma
una condensa di luce
che in alto mi conduce
tra le stelle del creato
e la buia mente
divien volta stellata
di luce firmata.
L'anima è amore,
coscienza solare
e il suo mantello al

[continua a leggere...]



Con la Croce ami me

Dalle nostre mani
di povertà sudate
sporche di sangue umano
mani che fan mali
mani che piangono
mani sudate
muori Gesù,

divino incarcerato
onnipotente Signore
sai che solo in te
avremo riposo
in te che amasti
sino al fine,

con la tua Croce,

al fine dell'amore,
al fine della vita,
al fine del potere,
di una fiamma infinita.

Cos'io ti voglio amare
perché l'amore è e

[continua a leggere...]



La Pasqua del villaggio

Da lo irto campanile
de lo paese mio,
le campane a festa
sonano
e la gente
se consola,
linda e pinta
a la meglio,
come la povertà
permette,
in chiesa
vanno
a lo Signor Risorto
osannare
e ne lo Spirto
più de Berlusconi
ricchi
se sentono.



Pasquetta

Usanza
da codeste parti
est
il gentil sesso
bagnar,
affinché
il soma suo
a lungo
come
il più bel bocciolo
primaverile
restar,
sia nel candore
come nella freschezza,
mentre
il forte sesso
l' ugola
di vodka
ben bagnar
in quantità,
e se piccino
di un ovetto
a mano
bel dipinto
fra le sue
con immensa gioia
stringere già.



Riflessione pasqua

tocca il cuore
di molti
la Passione di Nostro
Signore,
suscitando sentimenti
di pietà per le
atroci sofferenze
da Lui sopportate
morendo in croce.

Ma sono pochi
gli uomini
che hanno il coraggio
di correre
sulle vie del mondo
ad annunciare, gioendo,
che Egli è risorto.



è pasqua

Un giorno senza sole
è come un giardino vuoto di viole
Primavera! ancora non ti mostri
di colori fiorita per la gioia degli occhi nostri,
un abito opaco, è come un cuore muto
di tante persone che hanno vissuto
con noi, con tanta tenerezza

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: silvana capelli


L'Addolorata

Sette spade,
così a caso,
lo petto
de l'Addolorata
senza niuna pietà
colpivano;
lacrime più
non v'erano,
a lo vento
essiccate erano.



Sulla via del Calvario

Quando impervi sentieri
mi impediscono
il cammino,
e mi fanno indietreggiare.
Quando gli strali pungenti
dell’incomprensione umana
trapassano
il mio cuore.
Quando il peso della croce
si fa insostenibile,
e cado,
soltanto allora
sono sicura di seguirti,
mio Signore.



Agnello de Dio

A vedé
sto monno
come rota
l' Agnello de Dio
inutile
immolato
fia.
Li mali
su sta
peccaminosa tera
come fiumi
in plena
scorron
senza mai fermarse,
ed Essa allor
come secchi fuscelli
ce scote
a manca et a dritta
falciando vite
co' lo aiuto
de la nera dama.
Oh omo de li tempi nostri!
A sto Agnello de Dio
lo fattor tuo
inchina
e de te
pietade
habui!



Coi Tuoi passi

Hai camminato nella nostra vita
sollevando polvere di parole
disperse dal vento
e mangiate dagli uccelli
Cadute sulla roccia
e inumate nella terra
Mentre passavi
col Tuo sangue
hai dissetato il deserto.
Le tue orme restano
Indelebili
nella polvere
sulle ali degli uccelli
dentro la roccia
sotto i piedi di chi ha inteso.
E cammini nella nostra vita
Sollevando polvere di parole

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie di PasquaQuesta sezione contiene poesie e pensieri sulla Pasqua, poesie da usare in occasione della Pasqua

La Pasqua è la principale festività del calendario cristiano, in cui si celebra la resurrezione di Gesù di Nazareth - Approfondimenti su Wikipedia