username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sulla paura

Pagine: 1234... ultima

Vampira

In una pagina bianca io mi rifletto
di ogni parola assaporo l'estro.
Gusto il sapore della tua anima
mi nutro del sangue che pallida esamina.
Riesco a carpire ogni vile intento
rifuggo da chi si crede un portento.
Delizia è per me quel che nasce dal cuore
profonda verità, rosse e gustose parole.

   16 commenti     di: Paola B. R.


Soli

I battiti del cuore scandiscono questi attimi rubati al tempo,
e le piccole gocce di lacrime che sgorgano a poco a poco da questi miei occhi,
sono dolci frammenti di ricordi rinchiusi dentro l'anima.
Un profumo inebriante mi avvolge,
e i sogni mi risucchiano in un vortice senza tempo.
E piango e grido e tremo...
Siamo soli. Terribilmente soli su questa terra.



Morire di solitudine

Mi son sentita
goccia di mare
mentre tutto
evaporava al sole.

   10 commenti     di: chanel Jolie


Indagini

Un referto fra le mani
nebbia fitta sul domani.
Leggo: "massa", con sgomento
degna d'approfondimento.
Sarà timida poesia
che non vuol volare via?
Un concetto divergente
si fa largo nella mente.
Come dubbio che s'evolve
prende forma, si dissolve
ma ritorna, si dirama
tesse quatto la sua trama.
Nodo in gola, niente pianto
mi succede, ogni tanto.
Ah 'sta vita, com'è dura!
e mi

[continua a leggere...]

   20 commenti     di: augusto villa


Circo

Funambolica presenza
sospesa
è assenza.

Su corda tesa
lascia camminare
speranze e illusioni.

Sei nel mezzo
tornare indietro non se ne parla
proseguire un suicidio.

Chiudi gli occhi e tira dritto.

Prima che da un capo
o dall'altro
lui decida di sciogliere il nodo.

   7 commenti     di: Nilla Qualunque



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Paura.