accedi   |   crea nuovo account

Poesie sulla politica

Pagine: 1234... ultima

La nuova società

Gira,
la ruota della vita
Si inceppa ogni tanto.
Ma è solo un affanno,
non c'è buonuscita
per lasciar la partita.

Si pesca nel mazzo
Si muore sotto un razzo.
Si può nascer storti
O aver dieci aeroporti,

venti pompe di benzina
o una mamma sgualdrina,
il padre milionario,
oppure semplice operaio.

Non odiare il mondo,
È tutto quel che hai,
che tu sia ladro o vagabondo
sei

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: matteo papucci


Pop corn e patatine

Il mondo è di tutti! Non solo di pochi.
Il mondo è di tutti! Noi siamo il mondo... lui spera in noi.
Ci hanno assopiti via cavo per anni... decenni... due...
quasi tre, con patatine, pop corn e frottole del genere,
lo fanno ancora, ogni giorno, ogni ora, ogni minuto,
anche di notte.
Stanno azzerando le nostre idee, i sogni, le lotte,
le nostre conquiste, il passato, i sorrisi, la vita!

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Maddalena Gatto


Maionese scaduta

Politicamente me la cavo
con l'esempio sonoro
del tubetto di maionese.
Non sopporto il rumore
cacofonico e sordo
che intacca l'udito
e offende il mio timpano
quando proprio nel Centro
s'impugna un tubetto
e la mano vogliosa,
sia Destra o Sinistra,
con fare calorico
lo spreme, lo masturba.
E pare quel tonfo
fuggito dal colon
di ingordi al potere,
gli illustri pagliacci
in giacca e

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Davide Romano


Considerazione libera sulla moneta

Mi regalarono, per affetto, un paio di boxer, ad effetto
stampate sul cotone le cento euro, strampalerie contemporanee
poi alla lunga, ci ho riflettuto sopra, con dispetto.

Son tornato con la mente a quell'anno duemila quando fu,
con fare trionfante, introdotto l'euro, al posto della lira..
e poi cento euro è da un po' che non le vedo, strano...

certo non ho lavoro, poca salute e poca v

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Raffaele Arena


Festeggiamenti

Quando tutti
con calici
alzati,
colmi
dei vini migliori
de lo stivale
nostro,
all'unità d'Italia,
monarchica
e repubblicana poi,
brindiamo
estasiati;
un leghista e polentone
piazzato
s'è sul seggiolone,
mentre il Tricolore
nemmeno la forza
di sventolare ha,
poiché
il vento
addormentato s'è.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie sulla politica, pensieri e frasi sui ai politici