username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla primavera

Pagine: 1234... ultima

la mia strada di sole

Mi pongo dinanzi all'amore,
come lucertolina
al tiepido primaverile sole.
Schiva, furtiva,
esploro il muro
e se tra le crepe
trovo insensibilità,
impaurita, fuggo.
Quando però,
sento quell'amore
come sole di maggio,
volentieri mi crogiolo,
unendo il cuore
all'azzurra rondinella.
Come lei,
volteggiando tra solari raggi,
intesso con la luce
tele di sogni.



Su di una coltre bianca

Su di una coltre bianca,
incontro al tuo primo lavoro...
Vi tenevate per mano;
era la mamma, stanca,
pensava a molte cose...
I passi incerti affondano
su quel denso spessore
e intorno, quanto gelo...
E, tu, Viola?...
(A cosa pensavi?)
Ma tu, Viola,
stretta la mano
in quella di tua madre,
tu non vedevi altro
che il candore
della soffice neve.
Dietro di te,
chiudevansi i giardini
d

[continua a leggere...]



Primavera

Petali di fiori
che ondeggiano
lievi.

Ali di farfalle
che carezzano
l'aria.

Profumi che s'alzano
come incensi
nel cielo



Primo di marzo

Nel sentore dell'imminente
primavera
paion gli alberi i rami sgranchire
ingigantite le gemme
prossime son a fiorire,

intonano un canto nuovo gli uccelli
e dalla brulla terra
s'alzano flessuosi
gli steli dei primaverili fiori.

Timide violette fra verdi chiazze
fan capolino,
ridono le colorate primule
sui balconi e nel giardino.

Anche la gente
da tiepido refolo
or accarezzat

[continua a leggere...]



In attesa della bella stagione

Nessuno
potrà comprendere
la mia gioia di ieri

quando afflitta
per l'incessante piovere
che par rallenti
il leggiadro passo
della primavera,

qualcuno mi ha detto
che in anticipo son tornate
le rondini ai nidi.

M' appare ora più sopportabile
l'attesa e ansiosa più non sono...

verrà presto la bella stagione,
risorgerà il mio cencioso spirito
al bacio del nuovo sole!



Amore di primavera

Amore di primavera,
che sbocci
col sole nel cielo blu.
Stammi vicino
come solo tu
sai fare.
Guarda i miei occhi
pieni di te,
di quello che sei.
Bacia le mie mani,
il mio viso,
la mia bocca.
E portami lontano,
come fai sempre,
nel nostro mondo.

0
0 commenti    0 recensioni      autore: Laura sansone


D'amor bianco

Chioma
bianca sapeva di purezza
coltre di petali sospirati
dal vento soffiati
io ci danzo sotto
annuso la primavera
nell'aria s'espande e d'amore rinasce
un petalo sulla mano
sposta-ti sul dito
quello che vuoi, rotea
un petalo sugli occhi
lacrima strappata bianca
quasi mandorlo in fiore
nei capelli mi s'infiltrano
profumano e rendono vita
seguono la linea del naso
sul collo

[continua a leggere...]



Fine Primo Tempo di Primavera

Grigiore
Dittatore, serio
stoppi la bobina
di primavera, proprio ora
che gli animi in
sala si stavano scaldando,
arriva l'intervallo.



Sarà primavera

gialli viola rosa bianchi
colori...
così è deciso:
la natura è sempre sincera
sarà primavera!
e la rondine non si è ancora
decisa forse
è appena partita
mi ricorda mia nonna
quando arrivava d'estate
una valigia di caramelle
e dolci
speranze da distribuire
sapeva che poi sarebbe
dovuta partire
destinati a guardar quel cielo
certezze incertezze illusioni
un volo...
ho visto f

[continua a leggere...]



Sinfonia di primavera

Di tutte le stagioni
sei la regina,

sei tela in cui gli
artisti ti dipingon
con la melodia dei loro
colori.

Sulle ali del pensiero
sei la musa che con la
sua lunga chioma
rigenera la natura,

accompagnandosi col canto
melodioso degli uccelli.

Sei allegra sinfonia che
canta le sue lodi e che
invoglia ogni farfalla

a posar le ali sui glicini
in fiore.

Sei donna che appare

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sulla primaveraQuesta sezione contiene poesie e pensieri sulla primavera, l'arrivo della bella stagione, il risveglio della natura