PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla primavera

Pagine: 1234... ultima

Ginestre e dimissioni

Classiche sono le immagini
Quando danno riposo
Alla mente
E celano
Inquietudini sottili
Non sempre risolte

Campi di ginestre
Così vicini al sonno
E alle poesie melanconiche
Sostengono la voglia di un'assoluta
Mancanza di conversazione
Tra inerzia e vacanza

come
ricordi

Hanno un futuro
Strano
Vogliono che l'anima
Si dimetta perché
È mancato il tempo
Azzurro delle emozio

[continua a leggere...]



Buon giorno

De aprile
ogni fiore s'apre
e te dice
Buon Giorno.



Ventuno di marzo

È il primo
mattino di primavera.

L'aria ancor gelida,
la pioggia silenziosa
scende
e ogni cosa avvolta pare
da nebuloso torpore,
persino le rare auto
passano senza troppo rumore.

Alberi fioriti
riflessi nelle pozzanghere
e sul marciapiede
figure colorate
spezzano il monotono grigiore...

Ragazzi festosi,
zaino in spalla,
con ombrelli aperti
come colorate
corolle di f

[continua a leggere...]



Primavera

Campi di grano dorati
boccioli semiaperti alla luce del sole
primavera in fiore
apri le braccia
questo cuore bagnato dall'inverno
altro non aspetta
vedere colori vivaci
danzar
uscire dal buio di una gelida
stagione
che oblia dentro
il mio cuore
dolce sole scaldami
erba fresca di rugiada
dove rotolarmi
solo questo
dolce primavera.



Pensieri A galla (Seconda parte)

Incantevole inebrianti odori d'estate
l'emergenza della natura che rinasce
la foglia di un albero che cresce
la sua indipendenza verde
erba primitiva e sole
solo sole nulla più .

Incantevole immergersi dei pensieri
quelli più vivi quelli più veri
nitidi nascosti o sinceri

Torniamo a galla tra le nuvole
torniamo a galla come briciole

Pensieri a galla tra me e te
e il

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: giuliano cimino



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sulla primaveraQuesta sezione contiene poesie e pensieri sulla primavera, l'arrivo della bella stagione, il risveglio della natura