username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sul sentimento rabbia

Pagine: 1234... ultima

C'è nell'aria.. qualcosa per me...

c'è nell'aria qualcosa,
non so bene cosa,
il tuo profumo di innocenza,
le mie scelte d'incoerenza,
sento che stai per dirla:
- è giunta l'ora di finirla!-
sento già cosa ti dirò:
- va pure, piccola, non ne morirò!-
e un'altra volta solo, bugiardo e stronzo
per la mia vita me ne vado a zonzo,
no non piangerò, almeno non in pubblico,
e di restare, stà sicura, non ti supplico

[continua a leggere...]

0
7 commenti    0 recensioni      autore: luigi deluca


Dentro

Non mi sono mai
sentita così umiliata
mi hai schiaffeggiata
con le tue parole
mi hai distrutto il cuore
mi hai fatto male
io sono stupida
io sono cretina
io sono nullafacente
io non capisco nulla
io sono inutile e tu mi odi
e che ci stiamo a fare qui
assieme?
un ultimo abbraccio
quello eterno

0
2 commenti    0 recensioni      autore: Adea U


Asfissia Psicologica

Eri in me prima ancora che ti pensassi.
Grammatica delle emozioni.
Parallelismo perfetto.
Giocavamo.
Oggi, tu sei un'altra!
Tutto in te è aggressione e
lo starsene lontano è reazione,
ristabilimento del proprio equilibrio.

Crei solo monumenti di morte.
Non della morte vera ma di quella che devi vivere,
che fai vivere agli altri, a me.
Annienti ciò che è.
Forza astratta di uccider

[continua a leggere...]

1
8 commenti    0 recensioni      autore: Antonio Fronte


Adesso basta!

La musica, la poesia,
donano sogni,
desideri, emozioni.
Che bello, sì!

Passa però il tempo,
credo sia arrivato il momento
il nostro momento
di farci giustizia da soli.
Come i Peloponnesi
anche noi altri
siamo vittime predestinate.

La guerra è ormai vicina
per tutti,
non esisterà più sole
nè nuvole
solo rabbia cosparsa
in fumo e fiamme.

Questi fottuti sovrani,
traghet

[continua a leggere...]



Ditemi voi se questo è un padre

Ditemi voi se questo è un padre:
un uomo che dei valori alla propria figlia non ne può insegnare,
un uomo che sparla di una vita che non ha saputo apprezzare.
Ditemi voi se sbaglio a ignorare
le lamentele di chi in 42 anni un lavoro decente non l'ha saputo trovare.
Ditemi se è corretto incolpare
un innocente per gli sbagli da lui commessi consapevolmente.
Ditemi voi se:
è naturale che

[continua a leggere...]



L'orrore dentro

Potrà forse domar, stremata mente,
l'odioso e ratto incedere dell'ira,
nero pulsar del cuor disobbediente?

Saranno cieli d'improvviso rossi,
cadranno sopra siderale pira
pianeti, dall'umane grida scossi.

E sulla Terra, fetidi pensieri
procureranno al dì piaghe pulsanti,
saranno del violento agir destrieri.

Sarà agli affetti estraneo questo volto
devasto; in me rigetta spettri ur

[continua a leggere...]

6
12 commenti    6 recensioni      autore: Alessandro


Pensiero

Solo un pensiero che si dona
alla mia scrittura! Dolcemente
assopita sul foglio di carta
usato per stampare il denaro
altrui. Sempre a debita distanza
da tutto ciò che non fa parte dellla
mia natura, tento il colpo
ad effetto per darti una vista
differente. La base è solida
ma affrontare il problema senza
calcolare il peso della verità,
si potrebbe rischiare il crollo.
Solo il pensi

[continua a leggere...]



Ora basta!

Ancora una volta delusa
ancora una volta pugnalata,
ancora una volta ferita,
ancora una volta aimè piango.
Non voglio più essere quella che sono.
Non voglio più star male
voglio una corazza
voglio diventare fredda, cinica,
voglio adeguarmi al resto del mondo.



NATURA VIOLENTATA

Che pena!

Colonne di nero veleno
sputate da mostruose ciminiere
imbrattano il fulgido azzurro del cielo;
tutto si tinge di grigior di morte,
piovono acide piogge
che contaminano i fertili campi
e le pure sorgenti e le fresche falde.
Dentro cappe funeste volan gli uccelli,
mentre il mare sempre più povero
discarica diventa e non profuma.

Quanta violenza alla Natura
che ci ha dato

[continua a leggere...]

3
5 commenti    0 recensioni      autore: IGNAZIO AMICO


Echi

Echi d'un tempo lontano
a me ritornan distinti,
riportano dolci promesse,
istanti di vita vissuta
di luce vestiti e d'amore.
Magia di carezze e di baci
preludio di gioia infinita,
ricordi di notte stellate
di brividi e fremiti intensi.
Io e te, in uno due corpi
stretti, abbracciati, inebriati.
Ti sento vicino e ci sei,
non è fantasia, ma realtà.
Un sogno che presto svanisce
nel nu

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Rabbia.