username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesia sul sentimento rabbia

Pagine: 1234... ultima

Fantomas

Dietro una maschera
di cartone,
che più di moda
non è,
il vile
alle stelle
continua
a tirare,
al manto
il suo decoro
rubando,
in nere mutante
lo lascia;
ma queste
solo apparenze
sono,
perché le stelle
anche se
non si vedono,
lì sono
e ci commentano
ed ammirano.



Rancore

Ogni stanza ha le sue ombre,
ogni Luna ha un lato oscuro.
Piovono pezzi di respiro.

Nello spirto più mite
alberga un gigante furioso
che l'orbite ha annerite.

Sorge la rabbia e avvelena
la nostra mente, ghiaccia
le parole, guasta i piaceri.

Immortale ira gemella
cresciuta insieme a noi,
d'ogni capriccio ancella.

9
12 commenti    5 recensioni      autore: Alessandro


Vittime innocenti (un umile grido)

Dove sono ora
non temono più nulla
cullati nell'infinito amore
di un mondo incantato.
Piccole innocenti vittime
sbranate dalla crudeltà dell'uomo
dall'indifferenza nei sentimenti
intrecciati alle viltà più assolute.
Uccisi da guerre indicibili
dai torbidi giochi
nel buio di un androne.
Vile società questa
perduta nei meandri
di meschine realtà.
Vittime innocenti
dell'abietto

[continua a leggere...]



Vi prendo con il Lazo!

Bramerei
prendere il
Sole al lazo,
per gettarlo nelle buie praterie
piene di voi Str.. zi, così da
seccare un pezzetto
della vostra
arroganza.

1
3 commenti    0 recensioni      autore: Simone Scienza


Allibita

Ogni giorno
è
sempre peggio

Non riesco a credere
a quello che leggo.

Poesia
è
Amore
Magia
Sogno
Armonia
Condivisione
Consiglio
Affetto
ma soprattutto
Rispetto.

Io da un po'
leggo solo
tante cattiverie.



C'est la vie

A chi troppo e a chi niente,
chi dice di aver tutto, miei cari, mente.
Avete votato per sogni d'oro?
A chi croci, a chi corone d'alloro.
Sputerete in faccia al vicino,
brucerete le speranze in un camino,
lotterete a denti serrati,
vi sentirete soli e abbandonati.
Morirete vuoti, finiti e frustrati,
né tanto amati, né tanto odiati.
Ascolterete il più feroce dei lamenti,
abbraccerete l

[continua a leggere...]

3
0 commenti    3 recensioni      autore: Federica


Dolce e dannata

E alla fine lei mi deluse
Con un misero messaggio cancellò
Ogni mia speranza
D'aver trovato in lei
Ciò che cercavo;
Oh, quanto m'aveva preso
Quant'era bella
Vicino a lei mi sentivo
Bene
Frangette nere
Provavo sentimenti
Era un fuoco accesosi in me
Era un diamante
Su cui avevo posato gli occhi
Ma altri riuscirono a sottrarmelo
E lei uccise il mio cuore
Con poche e affilate paro

[continua a leggere...]



Dimmi

Dimmi tu credi in Dio? Me lo ripetevi in continuazione.
Dimmi tu ti fidi di me? Me lo ripetevi in continuazione.
Dimmi mi ami? Me lo ripetevi in continuazione.
Le mie risposte positive ogni volta.
La mia voce stanca di ripetere cose
ovvie e banali.
I miei occhi imploranti e stanchi ti fissano.
Fissano i tuoi occhi spaventati nell'udire le mie risposte negative.
Domande banali ed esaspera

[continua a leggere...]



Brucio per Te

Testarda solenne luna piena
il tempo ci vomita addosso
le nostre litanie
e brucia perenne la fiamma
del sadico piacere di farci male
ignoriamo amore per darci all'odio

E quasi non ti rispondo nemmeno

se due anime non sanno essere libere e felici
come possono dare amore e radiosità?
se le urla al piacere sovrastano le stelle e le loro luci
come possiamo fare l'amore senza falsita'?

[continua a leggere...]



Memoria

Latrati impazziti
agitano il destino.
Lamenti,
scheletri
in cammino.
L'ultima doccia
attende!

Piangono fumo
camini esausti.
Folle onnipotenza
sorride ai carnefici.
Lo scempio compiuto.
Mani
nascondono occhi,
udito annega in
cera di candele,
le stesse accese
sulle finestre
del mondo.

E Voi Sacra Cupola
nascosta in cattedrali,
epitaffi d'ardesia
deposte

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Rabbia.