accedi   |   crea nuovo account

Richieste di commenti per poesia

Benvenuto nell'area dedicata alle richieste di commenti per opere di poesia. Qui trovi un elenco di opere per le quali gli autori gradirebbero ricevere un tuo commento.

Essenza

Destra essenza silente di sintassi che trovan forma
una penna è la mano che l'impugna un uomo la donna che ha vicino
vortici di vite che si incrociano ignare
un colpo il figlio il martello ne è la madre la pietra è il suono che prende forma
nelle mani di uno scultore
nebbia che dirada a gli occhi di un falco rendendo noto l'ignoto
non è lontano quel che hai accanto



disincanto

Corvi, seduti ad un tavolo biondo,
si saziano dilaniando quel che resta di un vento di primavera.
Sporcano col loro becco come orme su neve fresca. Più in là, una refola quasi viva,
si nasconde per sfuggirgli e nel farlo inciampa sulla sulla sua speranza riversa perterra.
L'han vista.
Un Tacchino diffonde la feral notizia e nuvole nere nascondono il misfatto a Dio.
Se avessi avuto dieci anni non sarebbe potuto succedere. Non sarebbe potuto succedere.



Termiti

Quelle dell'innata voglia di costruire.
Ed io del reiterare.
Opere colossali per una termite.
Distruttive,
si seguono l'un l'altra.
Poggio su fragile ed incantevole terra rossa, ricordi.
Un bambino bianco e odor di marmo bagnato, cocente.
Più in là un'autostrada, oltre ancora odore di cucciolo e latte e campagna.
Un bambino nero
con strani giochi inventati, che chisà dove ho visto.
E ancora terra rossa, ma non la stessa. Di vino ed olivi riarsa.
E tempo bello che ne vuoi ancora, azzurro, ma non ce n'è.
E tempo che ne vuoi ancora ma non ce n'è.
Tempo comprato da adulto e caldo e compagnie che te ne danno gratis.
Ma non più.