accedi   |   crea nuovo account

Poesie su sentimenti liberi

Pagine: 1234... ultima

Ode ai giorni normali

Chi si ricorda dei giorni
che non dicono niente?
Chi si ricorda degli uomini
che riempiono i giorni
che non dicono niente?
Il 1 gennaio apre la fila
di quelli importanti,
il 31 dicembre chiude la serie
degli insignificanti.
Ma senza un 14 agosto
non ci sarebbe Ferragosto,
come una perla precede
l'altra in una collana.
È giusto celebrare
le date che han valore,
le feste comandate

[continua a leggere...]



In compagnia

Un locale pieno
un cuore spento,
il pensiero acceso
ad uno sguardo assente.
Guardo tutti
guardo niente
persa nella folla
senza desiderio
continuo a fingere,
sorrisi veri
e parole chiare
i suoi occhi
dentro i miei
la forza delle mie parole.



Appeso

Nuotando in un mare
senza più differenze,
franto da schegge
di caotico nulla,
ho schivato sirene
di doppie parole.
Avvinto alla certezza
ho abboccato:
sto appeso all'amo
di Cristo.



War cemetery

Lungo il sentiero,
con gli occhi aperti
sull'autostrada, vita frettolosa
che sfreccia veloce accanto,
riposa un piccolo cimitero
di guerra, inglese.
Con timido timore sono sempre
passata accanto, sfiorandolo con
lo sguardo, eppur oggi ho sentito
la sua voce, mi ha chiamata,
ho trovato il cancello aperto
e vi sono entrata.

Croci in ordine, allineate
tutte in fila, presenti all'a

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: laura marchetti


Sentore ineluttabile

Venire dalla solita estate,
attraversare l'autunno,
per giorni d'inerzia
assetati di un senso
eclissato in risposte
con la mente cercate;
ma diversi sentieri
suggerisce qualcosa
ch'è natura dell'io,
nelle vene s'avanza
un sentore ineluttabile:
attendere ora vigili
quell'attimo in cui,
sfociando nel cuore,
lo riempirà di felicità,
perché lieto è sentire
il dono della verità.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Altri sentimenti.