username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla solitudine

Pagine: 1234... ultima

Vecchiaia

Immagine allo specchio
d'un volto d'un vecchio.
O specchio che inganni
al mio respiro t'appanni.
Torni a me con un colpo di mano,
con l'immagine d'un volto
che non ha più nulla d'umano.

   6 commenti     di: Dante Torresi


Sogno lontano

Lontano lui,
dal mio cuore disperso, in solitudine,
di carne
e di sentimento,
forse,
solo una luce lontana
che sa di dolce sospiro, impeto e poi passione

Ma poi, torna,
nel profondo
la mia sola malinconia,
che parla di sogno lontano,
effimero,
e resta,
vuoto.



Nubi

Il mio sbadiglio
è il ruggito di un leone stanco
senza più lo slancio
per la caccia
defraudato dell'anima
dall'indifferenza superba
che mi lascia
dissanguato
a contare le ferite
del mio dolore.

   16 commenti     di: ste manca


Certe notti

paura della vita,
incapacità di reagire,
non sapere come fare
per fare capire alla gente
che ci sono anch'io in questo mondo,
Fatemi partecipare a quel vostro mondo,
che sembra farvi cosi felici,
strappatemi da questa mia vita
che si sta consumando,
cosi velocemente da non riuscire più a stargli appresso,
per i troppi pensieri,
cosa faccio oggi,
cosa ho fatto ieri.



Attesa

Aspetto
davanti a un cielo stellato
attendo
ho pazienza infinita
e la luna
sa come cullarmi stasera
non è più sottile
è quasi mezza
tengo le mani nelle tasche
fa freddo stanotte
mi fa compagnia
un cane nero
che non conosco
è arrivato silenzioso
lui solo sa da dove
dimena la coda
mozzata
da chissà quale incidente
attendo
anche se so che è ancora presto
io sono qui
vigile

[continua a leggere...]



"Solitudine"

Oggi giornata uggiosa,
acqua vento, e un freddo
che penetra nel cuore.
Mi sono appena alzato.
Gia le dieci?
Cazzo!
E va bhè, tanto l'orizzonte è piatto!

Accendo la macchina espresso,
se non mi caffeino non connetto.
E intanto che si scalda,
faccio le mie cose.
La pioggia intanto scroscia,
il vento alza la voce.
He si!
Bisogna accendere i thermo.

Il caldo, nero liquido,
mi sc

[continua a leggere...]

   14 commenti     di: Ezio Grieco


Oltre

perchè so, che oltre questo spazio
ci sei...
perchè so, che un giorno
potresti esserci,
perchè il vuoto
è spesso insostenibile...
e, non solo per me,
perchè so che...
ci sei...
oltre...

   4 commenti     di: soffice neve


Solo

Mi aggiro per stanze deserte
colme di gente, nota, sconosciuta.
Tra oggetti mai visti
quotidiani al mio sguardo.
Presente ma lontano
vivo altrove.
Un bosco mi ospita.
Tra acacie spinose
e tigli odorosi,
querce imponenti
ed ontani resinosi.
Tra mille richiami animaleschi
mi aggiro libero.
Un’isola è la mia dimora.
Tra palme assolate
da raggi obliqui,
nel sole calante
la mia

[continua a leggere...]



A te che non conosco

Mano raggrinzita
fa da piedistallo
a viso stanco
scavato da rughe del tempo.

Sguardo perso
verso un infinito lontano
occhi affossati incastonati
privi di luce.

Immerso tra pensieri nascosti
tra mondi a te solo noti
impenetrabile resti
immune da ciò che da fuori arriva.

Ti osservo.

Incompreso uomo
tra una folla
di solitudini malate.

   8 commenti     di: stella luce


Noia

Solo
e la città è vuota.
Il caldo nemico
mio unico compagno.
Un vento leggero
fa schizzar via
gocce accumulate sul mio volto
invadendomi
di noia.
Fermo davanti uno specchio
ore incandescenti
trascorrono
rubando la mia immagine
sempre diversa
che si perde...
tra la folla.

   7 commenti     di: elenio pallini



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Poesie sulla solitudineQuesta sezione contiene poesie, pensieri e riflessioni sulla solitudine, poesie sul sentirsi soli