username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su fiducia e speranza

Pagine: 1234... ultima

La strada per le gemme di Giada

qualcuno ha detto che la terra non gira quando smetti di guardarla.

qualcun'altro, distribuisce volantini, sopra ai quali non è scritto niente.

due uomini si baciano e con lo sguardo sono attenti a che non passi nessuno
vicino al loro fuoco, perchè potrebbe spegnerlo.

Di chi è la voce che vieta alla neve di cadere dove c'è il sole?

Dov'è il proprietario del grande giardino dei m

[continua a leggere...]



C'era il gelso

C'era il gelso lontano
oltre la vigna
c'erano l'estati infinite
e l'odore forte dell'infanzia

Rubavamo il pane
mentre i grandi dormivano
non conoscevamo l'ora
-gli orologi non erano
alla nostra portata allora-

Eravamo lesti
di mano e di piede
e con la velocità d'un furetto
sgusciavamo tra le viti

Senza scarpe sentivamo
sulle piante il

[continua a leggere...]



Il mio nome Indiano

Un sondaggio Indiano
mi attribuisce il suo nome
"Luce di stella".
Donna giusta,
solare, buona,
intelligente e generosa.
Non sono stata io
mi é stato dato
non so perché ma
sento che mi appartiene
ritrovo me stessa
nelle loro parole.
Sapere che mi é stato dato
mi rende più fiera di ciò che sono.



L'amico immaginario

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: debora


Quelle heure est il?

Un pendolo scandì l'ultimo tocco,
dal soggiorno in cucina, in sintonia
al verso spensierato del cucù.
Papà leggeva sulla verandina,
perso in un sogno...
Erano giorni pieni, effervescenti...
E Tu, mamma, cantavi
Il canto s'effondeva...
andava al cielo...
Si posò lento sulle settembrine.
Il canto di mia Madre era l'Italia
Quelle heure est il?

E Tu, Padre, l'udisti.
Umidi gli o

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Speranza-Fiducia.