PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia surreale

Pagine: 1234... ultima

Bevo leggo alla Luce

Bevo alla Tua Sorgente
A piccoli sorsi

Acque dotto


Il Tuo dito
Aveva già tracciato nel corpo sublime

Punti linee inter valli

Tele grafo
D’un Alfabeto in Codice

Leggo
nelle Onde luminose

Il nostro destino



Pazzia

alla sera
si spegne assiderato
nel gelo di novembre
l'ultimo barlume di un sogno

quello che t'ha cercato
nella fogna dell'anima
tra liquami fetidi
e topi

scoli di rabbia e fede
in dopate idee futuriste
purulente eiaculazioni
secrete dal mostro
che mi vive dentro
in assenza di cielo



Mosaico... d'un sorriso!

-Sì
lo so-
in ferro battuto
sul muso d'un gatto
tra le fusa d'arte
d'una musa gioiosa
d'attimi golosa...
decora!

   4 commenti     di: Donato Delfin8


Temporali

      temporali
      ci si accoccolano
frenati da se stessi
      possessori di cento beauty case
armeggiando trucchi e agguati

    [ma non mi fermano:
     
      (non fermano il nostro fermarci)]

   9 commenti     di: Gas Disaster


Il notes

<Perché m'imbratti,
m'inzaccheri, mi macchi,
mi graffi col pennino,
mi tieni vicino e m'allontani?
La tua vena langue?
Coatti i tuoi pensieri
schivano mesti il mio candore.
Aspetta domani,
l'estro tuo maldestro
oggi se ne muore.
Confida nei ricami d'alba,
non allontanarti,
sarò qui ancora,
lindo, ad aspettarti.>




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Surreale.