username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pensieri sulla vendemmia e il vino

Pagine: 1234567

Miseria e ricchezza

Mi puzzan la mani
di zolfo e di rame,
nelle narici non ho
ossido di carbonio
cemento e catrame,
son tutti veleni,
i primi però,
curan la frutta
che vita ci dà
i secondi invece
danno morte soltanto,
con le mani screpolate
con la pelle bruciata
dal sole e dal vento,
principe mai sarò
in raffinati locali
o di moda atelier,
ma saltentante giullare
tra succosi
grappoli d’uva,

[continua a leggere...]



Uva

Umil autunno
Vaga sformanno chicchi.
A l'ebbro cade!



Il vino dice

Stura il cuore della vigna
ed ascolta la sua voce.
Nel silenzio della pace,
ecco ciò che il vino dice:
“Con il sorso di quest’oggi
fai memoria d’armonia
con la gente della via.
Conosciuta oppure ignota,
attraente o fastidiosa,
ma possa tu, dire domani:
“ Sai, ti ho amato e,
non t’ho dimenticato”



Non porgermi l'appiglio dei tuoi occhi

I miei pensieri come viticci inanellati
ti afferrano e ti avviluppano al mio sguardo
ma tu non indugiare,
allontanati in fretta.

Non volgerti indietro,
non porgermi l'appiglio dei tuoi occhi...

lasciami nel mio equinozio d'autunno
dove le passioni sono tenute al guinzaglio
come cani levrieri ansiosi di correre senza freni...

Ma tu non volgerti...

Non offrirmi liane di desideri

[continua a leggere...]

4
4 commenti    0 recensioni      autore: anna marinelli


Vendemmiare pallido e assorto

C'era, mi ricordo,
il contadino sul trattore
ad asciugarsi la fronte.

File infinite
oltre l'orizzonte
di cassoni stracolmi
d'uva pronta a morire.

E l'odore acre
si sparse.



I filari della vita

Passeggio tra i filari della vita
dove i grappoli del sapere
maturano nella vigna del colto.

Dove il verderame dei giorni
copre gli acini acerbi
vellutando i globi.

Lascio impronte cavernose
sulla terra madida.

Cammino e cammino.

Avanzo lenta.

In silenzio.

Solo il vento accorda il suo strumento
solleva i pampini
come a sfogliare spartiti musicali
e libera festante nell'ar

[continua a leggere...]



Lode al vino

Lode a te compagno vino
che di virtù sei signorile
lode a te fratello perverso.
Levo in alto questo calice
con volto soddisfatto…
perché dove vi è un bicchiere pieno
non compaiono i malanni:
Passo nelle cantine il mio tempo più bello…
tra le viti, come un monellaccio sgarbato,
danzo scimmiottando il benessere altrui.
Amico volgare, amico sincero
amico seduttore, amico crudele
t

[continua a leggere...]

4
13 commenti    0 recensioni      autore: Gary Buckley


Dopo la vendemmia

Era un rito, dopo la vendemmia.
Il paese si vestiva a festa di voci, colori, umori, sapori.
Un dolce ed intenso profumo si sprigionava dalle casse di legno
dove gonfi occhieggiavano biondi, bruni e rosati
i grappoli d'uva!
Avide mani bambine staccavano le perle dolci e succose
prima di essere gettate dentro al torchio che impietoso
decretava la loro fine.
Si trasformano in succo goloso ch

[continua a leggere...]



La vendemmia

Lassù dal campanile
rintocchi mattutini
un canto echeggiante
del gallo il risvegliar.
Il borgo apre gli usci
filtrando raggi dorati
di contadini vive
il contado brulicar.
Avanzano i carretti
di ceste ancor leggere
nei campi tra le viti
passando nei filari.
T’incontrano andando
pesanti grevi i tralci
piegati e ricurvi
la terra lor baciar.
Lavoran leste mani
maestre antiche gesta

[continua a leggere...]

2
7 commenti    0 recensioni      autore: SILVANO DOLCI


Il vino

Lo può fare una giornata rara,
una di quelle che si ricordano,
come un quadro o una poesia cara,
e i tuoi pensieri volano.

Lo può fare un'amica speciale,
sorride, prende la tua mano, ti fa sedere
e il tuo sospiro libera parole
come farfalle, sprigionate dal cuore.

Ma fu un bicchiere di vino
nella notte a darmi il sorriso,
di quel sospeso sabato, su un tavolino
rimangono gocce di

[continua a leggere...]

3
11 commenti    1 recensioni      autore: Paolo Venturi



Pagine: 1234567



Cerca tra le opere

Pensieri sulla vendemmia e il vinoQuesta sezione contiene poesie, pensieri e frasi sul vino, sul piacere del buon bere, poesie sul mosto, sulla festa della vendemmia dell'uva, sulla pigiatura e la spremitura dell'uva