-->
username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pensieri sulla vendemmia e il vino

Pagine: 1234... ultima

Passato/presente

E, quando il mio tempo sarà avaro di raccolti
me ne verrò, come viandante,
tra i tuoi filari, o terra.
Me ne starò pensosa sulle tue rovine,
come dinanzi a vetuste cattedrali disertate dalle rondini.

Piangerò sulle tue radici, propaggini d'abbandoni:
raccoglierò i pampini superstiti,
come guerrieri che tornano sconfitti da impari battaglie.

E, forse, udrò ancora il canto delle

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: anna marinelli


La zuppa di legumi.

Mii che profumino
alza il coperchio
la Cinzia
che con la
stampella in una
mano
ed il mestolo nell’altra
gira la zuppa
nel pentolone.
Alza il volume
c’è il telegiornale
sempre cattive notizie
io voglio mangiare
beviamo un
bicchiere di vin
la zuppa è pronta
gustiamo la vita
un’altra volta.



Ricordo di/vino

Vivo nel ricordo dei giorni
dal sapore di pane e acqua-sale
di uve dolci, rosse come rubini
che adornano fanciulle saracene.


Mio padre aveva una vigna
- dal nome buffo,
che strappava sorrisi -
poco più grande di un lenzuolo di lino,
e ne faceva un vino ambito dagli dei
e dagli artieri che stavano in città.

Era un sovrano, mio padre,
nel suo podere,
con solo sette filari di pri

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: anna marinelli


La festa di Dioniso

Dioniso, invitami alla tua festa
circolo di gente viziosa e onesta;
i tuoi banchetti servono vino e voluttà
che hanno il dolce sapore della realtà.

   4 commenti     di: SalvatoreCierro


Vino asprigno

Senza vigor
e senza calor,
asprigno dunquo
è 'sto vinello settembrino,
se de esso cura a dover
a su' tempo nun fu presa.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Pensieri sulla vendemmia e il vinoQuesta sezione contiene poesie, pensieri e frasi sul vino, sul piacere del buon bere, poesie sul mosto, sulla festa della vendemmia dell'uva, sulla pigiatura e la spremitura dell'uva