username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pensieri sulla vendemmia e il vino

Pagine: 1234567

Miseria e ricchezza

Mi puzzan la mani
di zolfo e di rame,
nelle narici non ho
ossido di carbonio
cemento e catrame,
son tutti veleni,
i primi però,
curan la frutta
che vita ci dà
i secondi invece
danno morte soltanto,
con le mani screpolate
con la pelle bruciata
dal sole e dal vento,
principe mai sarò
in raffinati locali
o di moda atelier,
ma saltentante giullare
tra succosi
grappoli d’uva,

[continua a leggere...]



Hup Hup

Entro con la macchina in cortile.
Al mio arrivo,
un piccolo respiro di breccia.

Spengo il motore.
Osservo il tuo volo da distante.
Uno sfarfallio impossibile da ammaestrare.

Caotico e leggero come il vento.

4
1 commenti    0 recensioni      autore: MATTEO SIDERI


Dopo la vendemmia

Era un rito, dopo la vendemmia.
Il paese si vestiva a festa di voci, colori, umori, sapori.
Un dolce ed intenso profumo si sprigionava dalle casse di legno
dove gonfi occhieggiavano biondi, bruni e rosati
i grappoli d'uva!
Avide mani bambine staccavano le perle dolci e succose
prima di essere gettate dentro al torchio che impietoso
decretava la loro fine.
Si trasformano in succo goloso ch

[continua a leggere...]



Brindisi etrusco

I calici in alto leviamo
ricolmi di negro nettare
in onore del dio rubizzo.

Oblio ai tormenti di Venere
ed alle terreni afflizioni
che la notte ci avvolga
nel suo nero grembo.

Inizi il convivio
schietti fratelli di carne
questa è la nostra sacra
celebrazione.

Oh! Turchino Fuflun presiedi
questo simposio ed elargisci
con larga messe il tuo sangue
vermiglio finché cessi l’

[continua a leggere...]



Feeling lonely

Nascondo i denti sotto morsi di carne,
il sole si asciuga sulla pelle salata.
Gesto innato di vanità. Tre dita tra i capelli,
ghiotti di albicocche mai colte,
marionette fantasma di un'estate ormai spenta.
Pulsa gonfia di ricordi la fronte odorosa,
di giochi e abbracci in cartolina,
sullo sfondo, altalene abbandonate. Ruggine. Come di rabbia appassita.
Sotto le luci spente di una fes

[continua a leggere...]

4
5 commenti    0 recensioni      autore: Aurora F


Pupù celeste vietata ai maggiori di 10 anni

Per quanti millenni ancora
Vogliamo continuare
Questa meravigliosa vita di merda

Tutte queste divisioni incomprensioni
Hanno un solo nome malattie di

Morte

Dimenticandovi un po’
Giusto per un po’
Andate a fondo di voi stessi
Troverete tanta popò

Che male c’è
C’è l’abbiamo tutti
Che paura c’è di mostrarla
Anche se gli altri non interessa più di

[continua a leggere...]



Ametista

Vagando per dolci ricordi
respiro mosto di neri caldari.
M’inebrio
palmenti d’ambra colata
succosi alla vista.

Fatica scolpita in giare.
Sorsi di racconti
da volti semplici
zampillano
cantando d’ottobre.

Calici innamorati
raccogliete in abbraccio
fruscio di morbida pesca.
Il biondo coronato da pampini
nudo di bugie compensa la compagnia.

Oblio di caldo vetusto
rubilia

[continua a leggere...]



Nino

Non son neanche le dieci del mattino
come una canna in mezzo alla tormenta
volge a un lampione che non si lamenta
filippiche un po in sardo un po in latino

ebro di birra e di pessimo vino
riesce a tracannarne almeno trenta
colmi bicchieri e poi ci si addormenta
cosi trascorre il tempo il vecchio Nino

senza un timone come anima in pena
vaga e dispensa a tutti rime insane
disseminando

[continua a leggere...]

1
3 commenti    0 recensioni      autore: augusto picci


Vigneti del Sud

Vigneti del sud, chi mai rivelerà
le vostre segrete trattative coi raggi penetranti
di un sole innamorato.

Voi generate grappoli dal profumo inebriante,
dal colore di porpora antica.
Mistica liturgia d'amori senza inganni,
pace e sazietà di gioie familiari,
calori e rossori di afe meridiane,
paradisi conviviali di sentimenti ingenui.

Affondo il passo riverente,
tra le pieghe del

[continua a leggere...]

4
5 commenti    0 recensioni      autore: anna marinelli


Dolci Ricordi (Dante guida il trattore)

Lunghi filari,
uva matura.
Grossi grappoli nelle piccole mani.
Ceste stracolme.
Canti, risa e poi...
in cantina finalmente.
Si pigia l'uva!!!
Non mi piaceva il vino.
Ora, sorseggiandolo,
dolci ricordi nel suo profumo.




Pagine: 1234567



Cerca tra le opere

Pensieri sulla vendemmia e il vinoQuesta sezione contiene poesie, pensieri e frasi sul vino, sul piacere del buon bere, poesie sul mosto, sulla festa della vendemmia dell'uva, sulla pigiatura e la spremitura dell'uva