username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vita riiuscita

Una volta un discepolo domandò al suo maestro:
Maestro, nella vita non hai mai avuto momenti in cui sei stato scontento di te?
Il maestro rispose: Sette volte ho disprezzato la mia anima:
la prima volta quando, incontrando uno zoppo, si è messa, lei pure, a zoppicare;
la seconda volta quando, potendo scegliere tra la via difficile e quella facile,
ha scelto la facile, credendo che fosse la giusta;
la terza volta quando mentì e si scusò dicendo: Fan tutti così;
la quarta volta quando rifiutò di giocare, per paura di perdere;
la quinta volta quando, invece di avere il coraggio della propria opinione,
ebbe il coraggio delle opinioni altrui;
la sesta volta quando scelse la muffa invece dell'avventura;
la settima volta quando l'ho vista paurosa di raggiungere la vera felicità
e si è accontentata di una vita anonima.

 


2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Massimiliano Caldarone il 19/05/2012 03:23
    Bella, lo sai, chiaramente tu meglio di me, che spesso la felicità e la "fama" non hanno nulla in comune, l'altra sera ho visto il film documentario, della vita di Michael jackson, Non sono mai stato un suo fans, l'idea che avevo di lui. era di una super star ricca famosa e fortunata. be vederlo trascinarsi tra giornalisti che lo fotografavano come un animale da circo, mentre appena si reggeva in piedi strafatto di psicofarmaci, per poi morire solo come un barbone o peggio, con tra le altre cose la 'reputazione di pedofilo. Lui, un artista che ha regalato la propia vita al pubblico, andarsene in questo triste modo, e tutto questo dovuto, principalmente alla sua fama... credo che l'anonimato spesso, sia una grande ricchezza. Ciao
  • ELISA DURANTE il 08/08/2011 07:19
    Scritto da un anonimo suona quanto meno bizzarro!