username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tra mente e cuore

Cambiare posto al cuore con il cervello. Impara a pensare con il cuore e ad amare con la testa. Pensare con il cuore ti costringe ad agire con amore. E ogni cosa da amare facendolo con la testa, ti costringe ad amare nel modo giusto. Amare con la testa non vuol dire essere razionali, ma vuol dire coltivare un'educazione al sentimento che non satà mai distruttivo.

 


11 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • olga il 21/02/2015 07:37
    Bravo fabio Volo!
  • massimo vaj il 12/05/2014 17:33
    Il cuore per gli antichi era simbolo della centralità nella quale sentimento e intelletto trovano il loro accordo armonico dove ognuno, senza il sostegno dell'altro, rifiuta di agire. La teoria di Fabio è fantasiosa quanto inattuabile e, oltretutto, altrove lui dice di essere interessato, nel suo relazionarsi all'universo femminile, soprattutto a scopare. È un individuo piuttosto ipocrita teso a farsi i propri esclusivi interessi, ed è tremendamente banale, come piace alle persone sdolcinate.
  • anna il 16/12/2013 16:18
    Leggere una poesia è come salire su di un palco, non ti aspetti applausi, ma solo silenzio... la poesia è arte e in essa ti rifugi, mischiando ed esibendo forti contrasti...
    Ti ammiro Fabio... seiiiiiiiiiiiiiii bravoooooooooooo... ciaooooooooooooooooooooo
  • vania antenucci il 25/12/2012 11:31
    BELLISSIMA FABIO, COMPLIMENTI LO PENSO ANCH IO, ma e dura metterlo in atto piano piano ci si arriva. BUONE FESTE ANCHE A TE, mi piace leggerti scrivi cose vere e giuste ti ammiro
  • loretta zoppi il 26/06/2012 07:17
    non si può amare di testa e calcolare col cuore. La combinazione giusta sta proprio nel titolo. Grande Volo!!!
  • il 14/12/2009 23:23
    vai tranquilla! ti pare..
  • Mirka Naldi il 14/12/2009 14:52
    Dopo questa precisazione, Valentina, non posso obbiettare Seguendo Fabio sia nei libri che in radio, troppo spesso le persone si sono espresse in giudizi senza aver mai nemmeno letto un libro, ma basandosi sul suo modo di fare da ca**one. Scusami se ho pensato che si trattasse di questo anche nel tuo caso.
  • il 14/12/2009 14:46
    infatti ho provato a leggere un paio di suoi libri, prima di dire la frase là sotto...
    è di una banalità sconcertante
  • Donato Delfin8 il 14/12/2009 14:38
    Magari fosse così
  • Mirka Naldi il 14/12/2009 14:08
    Forse bisognerebbe soffermarsi a leggere qualcosa in più di un paio di frasi prima di azzardare che una persona è superficiale, e che per lui è tutto facile.. È una persona che ha vissuto la propria vita come tutti, ha riso, ha sofferto, e proprio per questo nei suoi libri ci si ritrova a leggere il pensiero di molti..
  • il 13/12/2009 22:49
    ah, sì, per fabio volo è tutto così facile! tze! che superficiale.