username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La bellezza

La bellezza cammina fra di noi
come una giovane madre
quasi intimidita dalla propria gloria.
La bellezza è una forza che incute paura
come la tempesta scuote
al di sotto e al di sopra di noi
la terra e il cielo.
La bellezza è fatta di delicati sussurri
parla dentro al nostro spirito
la sua voce cede ai nostri silenzi
come una fievole luce che trema
per paura dell'ombra.
La bellezza grida tra le montagne
tra un battito d'ali e un ruggito di leoni.
La bellezza sorge da oriente con l'alba
si sporge sulla terra dalle finestre del tramonto
arriva sulle colline con la primavera
danza con le foglie d'autunno
e con un soffio di neve tra i capelli.
La bellezza non è un bisogno
ma un'estasi,
non è una bocca assetata
né una mano vuota protesa in avanti
ma piuttosto ha un cuore infuocato
e un'anima incantata.
Non è la linfa della corteccia rugosa
né un'ala attaccata a un artiglio.
La bellezza è un giardino sempre in fiore
e una schiera d'angeli sempre in volo.
La bellezza è la vita quando la vita si rivela.
La bellezza è l'eternità che si contempla allo specchio
e noi siamo l'eternità e lo specchio.

 


4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Delfin8 il 07/03/2011 00:02
    d'accordissimo.
    Ottima chiusa.
  • YURI STORAI il 04/03/2011 00:03
    concordo pienamente, la percezione della bellezza è poesia è ovunque
  • il 06/02/2011 23:13
    La bellezza passa, l'intelligenza resta! Si può essere belli quanto ci pare, ma la vecchiaia lascerà solo tracce di negatività sui nostri volti non nel nostro cervello.
  • il 02/02/2010 21:58
    "La bellezza è l'eternità che si contempla allo specchio/e noi siamo l'eternità e lo specchio." Bellissimi versi. Veri. Significativi. La bellezza in quanto concetto estetico è importante. L'uomo che si circonda di bellezza, sia questa data dalla soavità di una colonna sonora, dall'accostamento di colori di un dipinto o dalla poetica nostalgia evocata da un paesaggio autunnale, può essere elevato al di sopra delle sue più bieche bassezze. La bellezza è il cibo dell'anima.