username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

da "De Profundis"

Mi biasimo senza riserve per la mia debolezza. Si è trattato puramente di debolezza.
Mezz'ora con l'Arte è sempre stata per me più di un'ora con te. In nessun periodo della mia vita, proprio nulla, se paragonato all'Arte, è stato per me della benchè minima importanza.
Ma nel caso dell'artista la debolezza non è minore di un crimine, quando si tratta di una debolezza che paralizza l'immaginazione.

 


9 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Luke il 15/11/2011 11:21
    Libro fortissimo, di grande inpatto emotivo
  • il 07/06/2011 13:50
    meraviglioso il "de profundis" pensieri profondi che si annnidano nella sua anima, scritta durante la sua prigionia... ed un pensiero grande d'amore verso Douglas, che non riceverà mai queste lunghe lettere bellissimo...
  • Donato Delfin8 il 22/02/2011 01:19
    Da Oscar
  • il 14/02/2011 14:28


    Suz
  • il 14/12/2009 11:54
    Ho letto il " De profundis" comincia come una critica a Bosie e finisce con l'esaltare l'arte. Le sue continue citazioni, il suo estetismo non può che affascinare.
  • Matteo Sardelli il 18/11/2009 10:30
    Molto bella
  • Antonio Sattin il 04/03/2009 10:37
    interessante
  • il 01/03/2009 13:29
    Io amo follemente Oscar
  • Roberta Berardi il 24/02/2009 16:19
    Amo follemente questo passaggio del De Profundis...