accedi   |   crea nuovo account

Gli animali

gli animali hanno la stessa nostra vita nel senso mangiamo, beviamo, dormiamo, moriamo e forse di come ci sentiamo tutto questo serve per crescere fino che si può crescere e vivere fino quando si potrà vivere.

Ma ce una cosa che cambia tra noi persone e animali e la parola la parola non ce l'hanno gli gli animali tranne che il pappagallo ma lasciamolo fuori mettiamo dentro in fatto tutti gli altri animali come mai li manca la parola?

Non si dovrebbe rispondere anche se si e intelligenti "sono animali e gli animali non hanno le parole" invece se siamo veramente intelligenti si dovrebbe scoprire il vero perchè gli animali non hanno parole...!

verso di noi perchè tra di loro si capiscono, parlano solo che noi non capiamo cosa dicono. Ad esempio un uccellino fischia ma possiamo fischiare anche noi... ma mai come lui... il vero perche e che a noi sembra che fischino invece tra di loro parlano.

Oppure vorrebbe dire qualcosa, lasciarci un messaggio a noi ma non riusciamo capire cosa cosi' liu cosi' noi. Ci sono tantissime cose nel mondo che non conosciamo ancora e che conosceremo ancora non dobbiamo dire una cosa senza
sapere bene il perchè. senza capire bene. Senza dire la storia perche una storia vera e sempre lunga.

 

3
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 01/05/2014 16:32
    Costa sei generoso e ben venga perchè non è lecito denigrare i lavori altrui, ma questo autore deve essere straniero e così fa un uso scorretto e cervellotico della lingua italiana. Si è eclissato, forse, per fare un corso di recupero... infinito.
  • Anonimo il 01/05/2014 07:28
    è sicuramente un testo originale e che pone domande alle quali solo un esperto può rispondere. ciao
  • Charles Wog il 11/08/2011 10:17
    Il linguaggio di questo individuo, invece, da chi può essere compreso?
  • rosaria esposito il 04/08/2011 21:53
    il linguaggio degli animali può essere compreso dagli etologi, dai santi e dalle anime candide.
  • Bianca Moretti il 04/08/2011 11:32
    Ciò che distingue l'uomo dall'animale non è solo l'uso della parola ma anche il modo di esprimere le proprie emozioni. Gli animali agiscono d'istinto per difendersi e per sopravvivere, gli uomini agiscono con la testa, usando il raziocinio (quando si ricordano di usarlo con criterio...). Detto questo non significa affatto che noi umani siamo esseri superiori, anche se di fatto lo siamo. Spesso preferisco di gran lunga gli animali che in virtù del fatto che non posseggano il dono della parola, non sanno mentire: questo è un punto a loro favore. Anche se manca loro la parola, la comunicazione non è fatta solo di parole, ma di gesti e di segni. C'è un linguaggio non verbale molto più ricco e significativo di quello verbale. Pensa alla danza delle api, alla processione delle formiche che comunicano lasciando tracce di feromoni, per dirne solo alcune. Pensa ai delfini che sono animali intelligentissimi, dotati di un'intelligenza pari quasi a quella umana o agli scimpanzè che non parlano solo a causa di una impercettibile diversa conformazione dell'apparato fonatorio rispetto a quello dell'uomo... Inoltre è vero che il linguaggio degli animali alla maggior parte delle persone è sconosciuta, tuttavia grazie a quei valenti studiosi che con le loro ricerche ne diffondono la conoscenza, anche noi ce ne avvantaggiamo.
    Per il resto sono d'accordo con Elisa, dovresti curare l'aspetto linguistico e formale. Ciò renderebbe i tuoi testi più fruibili e corretti. Ciao
  • ELISA DURANTE il 03/08/2011 11:02
    Confermo l'impressione già espressa nel precedente commento. Il contenuto è molto interessante, il livello linguistico ha bisogno di varie limature e scalpellature!
    Coraggio, mettiti d'impegno, ne vale la pena!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0