PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Con il mascara in punta

Cosa ti fa un mascara in punta, lo consiglio a tutte, mettetelo con una bella scollatura e la giornata sembrerà prendere una piega diversa.

________________________________________________

Non lo sapevo, ma come si dice nella vita non si finisce mai di imparare, che il mascara non si stende dall’interno dell’occhio sino alle punte, ma solo sulle punte, e da quando ho acquisito questa tecnica la mia vita di donna è completamente cambiata.
Ebbene come ogni mattina, visto che il tempo è tiranno, il mascara lo stendo in macchina, tra una frenata e una corsa, premetto che non sono io a guidare, ma devo ammetterlo anche se questa ammissione rischierà di far apparire il mio ego grande come una mongolfiera: come stendo il mascara io, non lo stende nessuna.
Senza sbavature, con mano ferma, uso la tecnica del micro - chirurgo, insomma mi sento un vero artista del pennellino. Un giorno potrei persino insegnare la mia tecnica, anche se nel profondo sono convinta che tutto dipenda esclusivamente dalla propria energia interiore, ebbene sì anche saper mettere il mascara è un arte.

L’altro ieri mattina, mi sono svegliata dal lato giusto del letto, e mi son detta:

Quasi, quasi oggi stendo il mascara in punta, così come fanno le modelle voglio proprio vedere che effetto farà sugli uomini.

La procedura è sempre la stessa, arrivo in macchina ormai distrutta dopo le prime ed intense ore del mattino, prepara la colazione per tutti, metti a fare la lavatrice, stendi i panni:

Mamma il latte è freddo?

O è troppo caldo, dipende.

Sta uscendo il caffè!

Ma perché non riesci a fare attenzione, sporchi sempre il piatto del forno?

Il mangiare al gatto!!!

Quasi, quasi me ne dimenticavo.

Apro il mobile una scelta vasta, spezzatino con piselli, oppure straccetti di tacchino con spinaci?

Gli straccetti di tacchino con spinaci, immediatamente colpiscono il mio palato e se la cosa sta bene a me sicuramente starà bene alla mia Briciolina.

123

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Matteo Ferrazzi il 05/10/2007 18:17
    l'opera ha un buon ritmo, rallentato forse troppo dagli spaccati di vita di casalinga che non sono del tutto adatti alla narrazione, almeno non in una quantità simile. nulla di trascendentale, ma sono ben felice che tu non faccia solo disegni e poesie.
  • Cleonice Parisi il 09/08/2007 12:34
    Ivan ti sbagli mi conosci, hai commentanto ultimamente Il vino è cosa buona, solo che ora hai letto uno dei miei racconti ironici, e non quelli saggi )))

    Grazie cmq sei gentile.
  • Ivan Benassi il 09/08/2007 12:23
    Ironia e sapiente scrittura, non ti conoscevo, escursione fortunata. Ciao.
  • francesco sobberi il 28/12/2006 12:45
    Che argomento meraviglioso il "mascara in punta". Complimenti. Brava.
  • Dora Millaci il 14/12/2006 10:56
    bravissima. corretto spaccato della vita femminile odierna. tanta ironia e un filo di tristezza per questa vita di donne smembrate tra mille ruoli, sfinite dalla stanchezza. unica consolazione: un filo di mascara in punta e l'attenzione di qualche uomo... solo per giocare un pò, per distrarci un pò, per recuperare un briciolo di femminilità. brava.
  • Anonimo il 13/12/2006 19:47
    Davvero originale!
  • Cleonice Parisi il 08/12/2006 16:13
    Ringrazio tutti Voi per i commenti lasciati, con una promessa passerò presto a conoscervi attraverso le vostre opere. Ho detto promessa )) non era una minaccia. A presto e buon Natale a tutti.
  • pierluigi ambrosini il 08/12/2006 14:41
    Uno si domanda: rimango a letto, che forse sarebbe più saggio, o navigo nel mondo con una punta di mascara e d'ironia?
  • simona bertocchi il 08/12/2006 11:25
    Ma quanto sei brava Cleonice. Ironica senza graffiare troppo, semplice e non banale, vai letta tra le righe. Leggerò qualcosa di tuo.
  • alberto accorsi il 07/12/2006 15:41
    Veramente grazioso e in effetti tutto dipende dalla propria energia interiore.
  • Duccio Monfardini il 05/12/2006 15:08
    grande cleonice... racconto simpaticissimo e per niente banale. dietro un'apparente semplicità maschera una perfetta descrizione della donna, o almeno di un lato del mondo femminile. a rileggerti.
  • Ariberto Terragni il 01/12/2006 13:38
    Quando ho voglia di leggere qualcosa di diverso, di spiritoso, di originale, faccio sempre un salto tra le tue opere, cleonice. Anche stavolta ritrovo nella tua opera una serie di figure nascoste tra le pieghe delle parole, delle sfumature; anche un racconto in apparenza di disimpegno può generare riflessioni, far riflettere, commuovere. Brava, non posso dire altro. voto: 9

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0