PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Eson'nata nim'Mugello ovvia

Sita (corriera che da Borgo San Lorenzo va a Firenze) O' sora Luigina oggi esono ih'morti, ormai glie' disciassett'anni che im'ih poero marito glie' morto, puerin d'Iddio, ma quella seggiola quando apparecchio glie' sempre vota, eh mi manca sempre, si e' vero ci si rassegna ma quella seggiola vota... Mi manca sempre im'mi poero Santi, vo hai c' cemitero di Soffiano sai! quello della Misericordia, glie' tanto bello, che pace, Oddio esto novo, si diho ip'prete novo che hanno mandaho non mi sconfinfera tanto, ma insomma gli portero' questi fiorellini haim'mio Santi.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 13/05/2012 15:26
    ahahah... troppo carina, piaciuta!
  • Anna Rossi il 02/11/2011 10:38
    pur nel dialetto stretto.. si sente la signora (un) poco sconfortata che cerca di confortare la (sua)rassegnazione per il mancato (di lui) prematuro sconforto molto ras. segnato. (...)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0