PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Missing you

È quasi passato un anno... Mi manchi ancora!
Ogni volta che entro in casa sento ancora il tuo odore... Le mura in cui, dopo una giornata di lavoro, trovavi pace e ristoro, mi parlano di te... Tristi... Fredde. La casa è fredda, buia, triste... La città stessa è deserta.
Sai spesso mi capita di camminare in città, cercandoti con lo sguardo... E perdendomi nelle strade ricordi quando da piccolo, tenendomi per mano, mi portavi sulle giostre, mi compravi le caramelle e le figurine. Ricordo anche quando papà mi rimproverava per le mie diavolerie, e tu eri li pronto a difendermi, nonostante te ne facessi passare di cotte e di crude, mandandoti anche in bestia... ma ti trattenevi, perchè mi amavi.
Poi sono diventato grande... Combinavo casini peggiori... mi odiavo, ma quando guardavo te negli occhi, trovavo la voglia e la forza di cambiare, per esser come te.
Poi... tutto così in fretta... e te ne sei andato... da un lato sono egoista perchè non volevo che te ne andassi nonostante soffrissi...
E ora mi manca quando mi davi i soldi, ogni volta che mi trovavo una ragazza, mi manca quando mi dicevi: " jammc a' fa nà passiat' " mi manca il tuo abbraccio, la tua presenza, l'esempio che eri  e che sempre sarai per me... Spero di  rivederti lassù, per darti gli abbracci che non ti ho dato... Per passeggiare nei cieli e nell'universo intero... Per sempre...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 05/03/2012 23:42
    molto bello, complimenti!
  • Ada Piras il 02/11/2011 10:39
    Lassù vi riabbraccerete... Bellissimo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0