username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il bambino e l'aquilone

Vola - disse l'aquilone al bambino.
Ma non ho ali come te - rispose il bambino - Come posso volare?
- Puoi farlo. L'unica cosa che devi fare è non avere paura.
E il bambino volò insieme al suo aquilone. Volò così in alto che arrivò fino alle stelle, e attraversò la Via Lattea, e vide sua madre, e vide l'uomo.
E poi, vide altre cose che non ricorda, ma arrivato ad un certo punto si accorse di non poter andare oltre. Il suo aquilone gli disse:
- Più lontano di qui non puoi arrivare. Ci sono cose che nessuno può vedere, nè conoscere.
- Ma io voglio vedere tutto, qualunque cosa!
- Non puoi. Forse un giorno lo vedrai, ma ora no.
- Va bene - rispose il bambino - e lasciò il suo aquilone. Lo lasciò andare via fin quando non diventò un puntino, e poi non lo vide più.
- So che non tornerai più, aquilone mio, però almeno tu saprai cosa c'è oltre questo limite. Vedrai tutto quello che c'è da vedere.
Il bambino tornò sulla Terra.
Quasi cent'anni dopo, il bambino che ormai era un vecchio, un giorno si addormentò e non si svegliò più. Un aquilone passò accanto la sua finestra, e salì su nel cielo, fino a scomparire.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Marcello Piquè il 07/04/2013 21:34
    chi di noi non ha sognato di volare accanto ad un aquilone?
  • Mauro Moscone il 15/11/2011 07:21
    Una carezza e un po di cura aiuta a superare le paure e i limiti: molto dolce
  • Anonimo il 14/11/2011 21:08
    Ooooooooooooooooh, quanta tenerezza!!!
    Bella, bella, e sopratutto dolce. Da raccontare sia a grandi che piccini; unica cosa quel "quasi": quanto ha vissuto sto bimbo? Avrei messo solo "Cent'anni dopo..."
  • Anonimo il 14/11/2011 19:56
    Carino questo mini racconto... una specie di favola per bambini, anche adulti. Un buon esordio... dai, ti aspettiamo con qualcosa di più corposo... ciaociao
  • Ada Piras il 14/11/2011 13:32
    Mi è piaciuto tantissimo... Bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0