PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anelli

Ho sognato il mare. Quella lunga spiaggia piena di ombrelloni, era vuota. Io e te, nient'altro. Le onde ci accarezzavano mentre il sole svaniva lentamente dietro la scogliera. Il fondale sapeva d'argento, lucido, come i miei occhi. Una tempesta ci travolse quel giorno, e niente fu più come prima. Niente. Non ho mai smesso di cercarti.

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0