accedi   |   crea nuovo account

Con la crescita verso il disastro

Gli scambi commerciali sono presupposto di armonia tra i popoli, aiutano a riconoscere l'unicità delle culture e ogni cultura può trarre beneficio da questo.
Ma, l'idea neoliberista che ogni paese, per stare bene, deve "crescere" è una contraddizione in termini.
Le politiche consumistiche e lo spreco di un paese, causano la miseria dell'altro, senza considerare l'inquinamento e il fatto che la terra non ha risorse illimitate.
Stiamo correndo verso il disastro ecologico e psicologico e le attuali crisi, ancora una volta, ne sono la conferma.

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 10/01/2012 13:00
    Per fortuna abbiamo autori di questo calibro, che sanno denunciare senza peli sulla lingua i malanni di questo nostro secolo.
  • Giacomo Scimonelli il 07/01/2012 16:12
    impossibile non condividere il tuo pensiero e la tua analisi.. brava per la chiarezza..

3 commenti:

  • Anonimo il 10/01/2012 16:33
    condivido pienamente, bisognerebbe dar consiglio, ma forse chi amministra non ha bisogno di noi, la loro boriosità è proverbiale da sempre, perciò siamo in questa situazione economica. ciao Salva
  • loretta margherita citarei il 04/01/2012 17:49
    concordo con te pasquale
  • senzamaninbicicletta il 04/01/2012 10:10
    un'ottima breve analisi, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0