accedi   |   crea nuovo account

L'hotel delle mille avventure

C'èra una volta, in un grande hotel, una giovane bambina di nome Catline, aveva sei anni ma era capace di molto nonostante l'età! Viveva in quell'hotel da circa due anni, con la sua tata, che si occupava di lei perchè la madre era fuori dall'Italia per lavoro, ed il padre era morto. Ma la bimba non era a disagio, anzi tutto il contrario, era ricca grazie al lavoro fiorente della madre che faceva l'attrice, e non le faceva dunque mancare nulla. Catline non si annoiava mai, era una peste, tutti ormai la conoscevano come una birbante in hotel e ne combinava di tutti i colori. Ma non aveva cattive intenizoni, infatti aveva moltissimi amici e ancora più conoscenti. In ogni occasione speciale (Come ad esempio per matrimoni, nozze comunioni e cose del genere che venivano svolti in hotel) lei non poteva mancare... e ovviamente combinarne una delle sue! Il proprietario, era una di quelle persone che ci tenevano alla propria reputazione e a fare un'ottima figura, a svantaggio di Catline, che, nonostante ciò, continuava a fare quello che aveva sempre fatto : Dispetti. Dall'apparenza non sembrava assolutamente così vivace, era bionda, ben vestita, sempre pettinata e aveva sempre un'aria allegra, che ti faceva cambiare umore, ma subito dopo averla conosciuta, l'umore tornava peggio di prima! La madre, la signora Barton, di ciò non sapeva niente, per questo la lasciava lì tranquillamente. Una delle sue più note birichinate è , quando tutti stavano organizzando gli antipasti per un matrimonio, lei, di nascosto cominciò ad assaggiare la torta nuziale... assagiando assagiando, un pezzo tira l'altro fino a mangiarla tutta... nessuno vide che fu lei ma chi poteva essere? pensò il proprietario, incastrandola. Per questo per ogni evento cercano tutti e in ogni modo di tenerla lontano dalla sala ospiti, ma invano. Il proprietario, il signor James, se ne fece una ragione e chiuse un occhio (Magari due) per tutte le cose che Catline aveva combinato. Ma ciò non poteva fare per l'evento tanto atteso, l'evento dell'anno! Ciò consisteva nella venuta del principe in hotel, e tutto doveva essere in ordine, niente fuori posto! Quindi Catline non doveva assolutamente saperne niente, ma non fu così. Il principe sarebbe arrivato entro una settimana ed i preparativi erano già iniziati. Il giorno successivo, in mezzo ad una folla di gente, Catline vide un bambino spaesato con cui fece subito amicizia. Era un bambino a posto, prima di conoscerla, ella infatti gli insegnò un sacco di modi per fare dispetti... insomma lo contagiò! Passarono diverse avventure insieme, insomma diventarono amici stretti, e si raccontarono i loro segreti, il bambino disse di chiamarsi Andreas e di avere anch'egli un genitore morto, la madre. Le disse che gli mancava molto e che quando pensa a lei gli vengono in mente le stelle, perchè pensa la caratterizzano meglio. Poi le dice di essere stato sempre a casa sua, di non aver mai visitato Miami e, così Catline decide di farglielo vedere (Si trovava appunto a Miami l'hotel). Quello stesso giorno, ovvero il giorno che catline decide di far visitare per la prima volta la propria città, ovvero Miami Ad Andreas era il tanto atteso giorno dell'arrivo del principe, i preparativi erano dunque giunti alla fine, ma del principe non c'èra nemmeno l'ombra! Catline, decide di comprare un biglietto per vedere le costellazioni di Miami, in modo da ricordare sua madre, lo porta ad Andreas e lei torna in Hotel. Vede che il signor James era preoccupato ed agitato e gli domanda le cause di questa improvvisa sua reazione, ed egli, cedendo, racconta tutta la verità... le dice di aver scoperto che il principe aveva super Giù sette anni, (Proprio come Andreas) e che in vita gli era rimasto solo il padre. Allora lei racconta di Andreas, non temendo la reazione del signor James. Egli si infuria, perde le speranze ormai deciso a chiudere l'hotel, perchè secondo lui, senza il principe tutto sarebbe andato in peggio. Ma non capisce perchè il principe sia arrivato prima: Aveva semplicemente anticipato l'arrivo. Ecco che si presenta il padre del principe, domandando dove si trovasse il figlio... Catline racconta tutto al padre e, preoccupatissimi perchè pensano che si sia perso (Infatti Andreas non era mai uscito fuori casa, specialmente dentro Miami). Il primo luogo dove vanno è nel teatro delle costellazzioni, dove lo trovano. Il padre contento lo raggiunge dicendogli di tornare immediatamente a casa, con suo stupore perchè il figlio risponde dicendo che quello era stato il giorno più bello della sua vita, perchè finalmente aveva visto Miami, conosciuto un'amica fedele, e si era sentito per la prima volta dopo la morte della madre, vicino a lei. Per la prima volta Catline non aveva fatto una cosa sbagliata, anzi grazie a lei l'hotel diventerà famoso e frequentato! Tutti cambieranno opinione su di lei, e, soprattutto non sarà più la solita Catline di sei anni pestifera, ma quel giorno è cresciuta, è cambiata. Venti anni dopo si sposeranno, avranno dei figli e racconteranno queste ormai vecchie avventure, e non scorderà mai La sua amata Tata!

12

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0