PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Viaggiando su binari Convergenti e Paralleli

Sogno e realtà sono separati dalla sirena di una sveglia? Il sogno e l'immaginazione sono strumenti di espressione dell'Impossibile? L'Impossibile permane nell'irreale? Dipende dalla concezione che si attribuisce alle PAROLE "possibile" e "reale". Un sogno è solo un sogno, ti svegli ed è tutto finito, incubo o checchessia. La realtà, invece, dovrebbe essere più importante perchè le conseguenze di ogni mossa che facciamo da svegli, sono verificabili da tutti, attraverso i cinque sensi e risultano uguali per tutti. Io penso invece, che quando si sogna si possono provare emozioni tanto forti da poter cambiare il corso della nostra vita. In fondo le nostre scelte sono spinte da un desiderio ed ogni desiderio nasce da una sensazione. Sono lontana dall'idea che sogno e realtà siano due mondi separati. Al massimo l'uno fa parte dell'altro o entrambi di un terzo. Quale è più importante dei due in tal caso? O forse sono la stessa cosa. Il reale si tocca, il sogno CI tocca. Non è forse vero? Forse. Viviamo nel reale solo perchè siamo maggiormente capaci di raggiungerlo. L'irreale è per chi si lascia andare, senza timore, con la naturalezza di chi sa che non ha null'altro da perdere se perde l'emozione di un sogno... che arriva se non ci pensi, che fugge dalla razionalità.
Tutto è più divertente se la si pensa così. Quelli che prima eran muri diventan porte. E la cosa fantastica è che col tempo impari a sognare anche ad occhi superspalancati, mentre fai altro con gli arti, il naso e la bocca. Se diventi bravo puoi anche trasformare i sogni in parole, musica, movimento e fare di quell'arte tutto quello che vuoi. Ed è questo che voglio. Materializzare l'astratto o dimostrarne le forme. Fate sogni di cartone, argento, oro o avorio. A me bastano quelli fatti di noi.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 20/01/2012 21:14
    bello questo sognare che da gioia
  • stella luce il 19/01/2012 22:44
    ... brutti giorni questi per me... entro nel sito adesso leggo un poco e poi arrivo alla tua riflessione... STUPENDA... mi è piaciuta un sacco... sai hai ragioni i sogni alle volte posso cambiare il corso della vita... credo me la rileggerò domani e poi ancora... piaciutissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0